Show Player

Pallanuoto, A1: i Top&Flop della terza giornata. Strepitoso Rizzo



TOP

I giovani italiani: la lungimirante scelta della Federazione di limitare a due il numero di stranieri per ogni squadra sta da tempo dando i suoi frutti, tanto che il Settebello è tornato grande con un oro mondiale ed un argento olimpico. Quello italiano, nel complesso, è sempre più il campionato dei giovani. Solo per fare qualche nome, segnaliamo Nicholas Presciutti, Andrea Fondelli, Luca Damonte ed il 16enne Jacopo Alesiani, autentico enfant prodige della disciplina. Il ct Campagna ringrazia.

Loading...
Loading...

Valerio Rizzo: 18 gol in tre giornate, una media di sei realizzazioni a partita. Il 28enne azzurro ha raggiunto ormai la piena maturità agonistica e va annoverato nella ristretta cerchia dei migliori giocatori al mondo. Con un Rizzo così, Savona può sognare.

Marton Toth: il neo-acquisto ungherese del Posillipo non sta deludendo le aspettative, proponendosi come letale terminale offensivo, oltre che trascinatore della compagine partenopea.

FLOP

Lerman Scott Griffin: l’americano del Nervi sin qui non ha inciso, affondando insieme al resto della squadra, ancorata ancora a zero punti.

Steven Camilleri: l’attaccante del Bogliasco era atteso ad un esame importante contro la Pro Recco, ma l’esperienza e la forza fisica dei campioni d’Italia hanno neutralizzato le velleità del promettente maltese. 

 

federico.militello@olimpiazzurra.com

Foto: Waterpoloworld.com

 

Loading...

Lascia un commento

scroll to top