Tennis, Us Open: impresa della Vinci, sarà un quarto tutto azzurro

oa-logo-correlati.png

Roberta Vinci è ai quarti di finale. Un risultato storico per lei e per il tennis italiano, perché per la prima volta ci sarà un quarto di finale tutto azzurro, visto che l’avversaria della tarantina sarà Sara Errani. Di conseguenza avremo una tennista italiana in semifinale agli Us Open e si può parlare anche in questo caso di una prima volta, se si esclude l’italo-americana Maud Rosembaum nell’edizione del 1930.

Una prestazione fantastica quella di Roberta, che ha sconfitto la n°2 del mondo Agniezska Radwanska in due set con il punteggio di 6-1 6-4. La polacca è rimasta condizionata molto da un infortunio alla spalla, che le ha creato numerosi problemi al servizio e nei colpi alti a rete, ma questo inconveniente non deve nascondere i meriti della Vinci, capace di ipnotizzare la sua avversaria con la varietà dei suoi colpi e le continue discese a rete per chiudere il punto.
Nel primo set non c’è stata assolutamente partita con la tarantina che domina gli scambi e manda in confusione tutti i meccanismi della polacca. Nel secondo dopo essere partita fortissimo con il break iniziale, l’azzurra sale sul 3-1 ma concede il break alla polacca, che sembra rientrare prepotentemente in partita. Il momento decisivo arriva nel decimo game, quando la Vinci strappa per la seconda volta nel set il servizio all’avversaria e con uno splendido passante di dritto centra il successo che le permetterà di volare ai quarti di finale.

Con questo successo Roberta migliorerà la sua classifica, salendo molto probabilmente tra le prime 15 del mondo, a coronamento di un anno strabiliante anche in singolare, perché va ricordato che in doppio sarà la nuova n°1 del mondo insieme a Sara Errani. Queste due ragazze si troveranno di fronte fra due giorni, ma già in questo momento hanno riscritto la storia del nostro tennis.

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto fonte fit.com

Lascia un commento

scroll to top