Campionati italiani canottaggio, Gandola: “Gare entusiasmanti”

oa-logo-correlati.png

A Milano si sono svolti in questo week-end i campionati italiani assoluti e junior. Ecco i vincitori delle classi olimpiche:

Otto senior femminile:

1)GAVIRATE (Cavazzin Denise, Contini Francesca, Lozza Chiara, Lozza Veronica, Roncari Tariga, Di Battista Mahila Laura, Scapolo Elisa, Galmarini Marta, Korchi Zineb -Tim.

Otto senior maschile:

1)FIAMMEGIALLE (Tranquilli Andrea, Canciani Sergio, Venier Simone, Paonessa Mario, Agamennoni Luca, Cagna Gabriele, Miccoli Bernardo, Ponti Simone, Di Palma Vincenzo -Tim.

Quattro senza maschile:

1)FIAMME ORO (Dell’aquila Armando, Caianiello Andrea, Goretti Martino, De Maria Luca) – pesi leggeri

Quattro di coppia femminile:

1)LARIO SC (Bertolasi Sara, Marzari Gaia, Noseda Sabrina, Wurzel Claudia)

Quattro di coppia maschile:

1)FIAMMEGIALLE (Raineri Simone, Stefanini Matteo, Fossi Francesco, Perino Paolo)

Doppio femminile:

1)FIAMMEGIALLE (Milani Laura, Sancassani Elisabetta)

Doppio maschile:

1)FIAMMEGIALLE (Battisti Romano, Sartori Alessio)

Due senza femminile:

1)PALERMO SC (Lo Bue Giorgia, Lo Bue Serena)

Due senza maschile:

1)ANIENE CC (Palmisano Andrea, De Vita Giuseppe)

Singolo femminile:

1)IRNO SC (Schiavone Laura)

Singolo maschile:

1)SAVOIA R YC (Castaldo Matteo)

A fine giornata il presidente FIC Enrico Gandola ha dichiarato di essere molto soddisfatto della manifestazione: “I campionati italiani assoluti e junior, all’Idroscalo di Milano, sono stati fortemente voluti dalla Federazione Italiana Canottaggio per dare la possibilità ai nostri atleti di gareggiare all’interno di un formidabile bacino remiero. I loro tecnici hanno potuto seguire le regate dalla pista ciclabile ed è stata questa una possibilità certamente non comune sui laghi italiani. Qui all’Idroscalo ed a casa, grazie alla trasmissione integrale di tutte le finali da parte della RAI, è stato possibile assistere a prove entusiasmanti sia negli junior che nella categoria assoluta dove agguerritissimi pesi leggeri hanno strappato il titolo del quattro senza ai senior ed hanno messo in seria difficoltà i vincitori del quattro di coppia. Questa è la dimostrazione che le società e la Federazione devono lavorare ancora molto insieme per dare stimoli e sviluppare la categoria senior che non può gareggiare agli stessi livelli dei pesi leggeri”.

francesco.drago@olimpiazzurra.com

 

Lascia un commento

scroll to top