Baseball, Europei: l’Italia mata la Spagna

oa-logo-correlati.png

Sofferenza, cuore, grinta: sono queste le parole che possono riassumere la prestazione odierna della nazionale di baseball, autrice stasera di una grande-e fondamentale-rimonta contro la Spagna nella terza sfida dei Campionati Europei.

Infatti, ad un certo punto del sesto inning gli iberici conducevano per 3-1, sfruttando l’ottima prestazione del proprio monte di lancio e una difesa azzurra piuttosto allegra. Chiuso quel periodo con un importante punto che accorciava le distanze, l’Italia riusciva a spostare l’inerzia della partita dalla sua parte, con le basi piene al termine del settimo periodo e l’attacco decisivo portato nell’ottavo. Qui, il terzetto De Simoni-Ermini-Santora costruiva prima il pareggio, con un singolo di De Simoni, e successivamente il vantaggio,  con un chopper dell’esterno sinistro in forza alla Fortitudo. C’era ancora tempo per un assalto spagnolo nell’ultimo inning, ma gli azzurri, pur soffrendo, riuscivano a tenere botta e a portare a casa una vittoria pesantissima.

Il successo dei ragazzi di Mazzieri assume un’importanza ancora maggiore se si considera il clamoroso ko, nell’altro raggruppamento, dei padroni di casa olandesi, sconfitti per 3-2 dalla modesta Repubblica Ceca in un match tiratissimo: infatti, il secondo turno vedrà impegnate  in un unico gruppo le prime tre di ogni girone eliminatorio, che però si porteranno dietro lo score di questi match, ponendo quindi in posizione di vantaggio, per l’accesso alla finalissima, la squadra con meno sconfitte. L’Italia è ora attesa da Grecia e Russia, due impegni non certo impossibili che potrebbero portarci alla prossima fase con un percorso netto, e dunque con ottime chance di ritornare in finale.

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top