Show Player

Hockey su prato, addio alla nazionale per Luciana Aymar?



La fuoriclasse argentina, portabandiera nella cerimonia d’apertura a Londra, è indecisa se continuare a giocare con “las leonas”.

“Ancora non so cosa farò, tuttavia questi sono stati i miei ultimi Giochi Olimpici. Da un lato mi è dispiaciuto perdere con l’Olanda ma dall’altro sono molto contenta per aver regalato al mio paese una medaglia d’argento”. La quarta consecutiva, dopo il secondo posto di Sidney e i due bronzi di Atene e Pechino; a dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto in Sudamerica in questi anni. La 35enne di Rosario ha anche annunciato il desiderio di voler diventare mamma. Il ct Carlos Retegui ha dichiarato che le porte della nazionale saranno sempre aperte per la Maradona dell’hockey.

Loading...
Loading...
Loading...

Lascia un commento

scroll to top