Hockey su prato, “Las Leonas” per Londra

Le campionesse del mondo in carica argentine cercheranno a Londra di conquistare quella medaglia d’oro sempre sfuggita alla compagine sudamericana, che ha ottenuto un argento a Sidney e due bronzi ad Atene e Pechino. Las Leonas saranno guidate dalla fuoriclasse Luciana Aymar; la Maradona dell’hockey è stata scelta come portabandiera e rappresenterà il suo paese nella cerimonia d’apertura. Tra l’altro compirà gli anni il 10 agosto, giorno della finale olimpica; quale occasione migliore per arricchire il proprio palmarès?

Ecco le convocate dal ct Carlos Retegui:

Laura Del Colle, Florencia Mutio, Mariela Scarone, Silvina D’Elia, Luciana Aymar, Noel Barrionuevo, Florencia Habif, Daniela Sruoga, Josefina Sruoga, Rosario Luchetti, Sofía Maccari, Carla Rebecchi, Delfina Merino, Macarena Rodríguez, Rocío Sánchez Moccia e Martina Cavallero.

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Hockey su prato, le convocate olandesi

Hockey su prato, le britanniche sognano l’oro