Il Settebello impatta per 7-7 con il Montenegro

La nazionale italiana di pallanuoto ha pareggiato per 7-7 contro il Montenegro nella seconda giornata del Torneo Otto Nazioni di Cosenza. Le reti azzurre sono state siglate da Alex Giorgetti (3), Pietro Figlioli, Cristian Presciutti, Deni Fiorentini e Tamas Marcz.
La selezione tricolore, 3 su 7 in superiorità numerica, ha fallito anche due tiri dai 5 metri.

Questo il commento del ct Sandro Campagna: “Avevo chiesto una partita intensa e sono contento dela reazione del gruppo. Attravero il movimento, le entrare ed i blocchi abbiamo conquistato espulsioni e spazi per concludere. Abbiamo compiuto un passo in avanti rispetto alla partita con l’Australia. E’ stata molto positiva anche la riposta caratteriale dei ragazzi in relazione all’andamento della partita. Abbiamo recuperato e avuto più occasioni per portarci avanti, invece abbiamo dovuto inseguire anche nel finale e siamo riusciti a proteggerci. Prova di carattere e maturità“.
IL TABELLINO – Montenegro-Italia 7-7
Montenegro: Radic, Draskovic, Ticic, Petrovic, Klikovac, Radovic 1, Mladan Janovic 1, Nikola Janovic, Ivovic 2, Zlokovic, Gojkovic 3, Jokic, Sefik. All. Perovic.
Italia: Volarevic, Perez, Gitto, Figlioli 1, Giorgetti 3, Felugo, Giacoppo, Gallo, Presciutti 1, Fiorentini 1, Premus, Deserti, Marcz 1. All. Campagna.
Arbitri: Tarpenka (Can) e Alexandrescu (Rou).
Note: parziali 2-2, 1-2, 2-2, 2-1. Nessuno uscito per limite di falli. Ammonito Perovic (all. Montenegro) per proteste a 4’09 del terzo tempo. Superiorità numeriche: Montenegro 2/7 + un rigore fallito, Italia 3/7 + due rigori falliti. Ivovic (M) tira alto un rigore a 6’20 e Sefik (M) para su Figlioli a 7’20 del terzo tempo, sul 5-6, e su Giorgetti a 1’39 del quarto tempo, sul 6-6. Spettatori 1200 circa.

 

 

 

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio,Euro 2012: Italia in finale, le pagelle degli azzurri

Pallamanomercato. Conversano: anche Jurina e Di Ceglie rinnovano