Show Player

Countdown per il Challenge Vincenzo Muccioli 2012



Dal 20 al 22 luglio andrà in scena il “Challenge Vincenzo Muccioli”, l’evento a 5 stelle (ogni stella è sinonimo di eccellenza e il massimo è proprio il 5) di salto ostacoli organizzato dalla Comunità di San Patrignano di Coriano di Rimini. Il celebre meeting è un evento importante per l’intera Comunità, che come sempre cura la maggior parte degli aspetti logistici: dalla creazione degli ostacoli alla manutenzione del campo gara, dall’hospitality per cavalieri e addetti ai lavori alla segreteria e agli allestimenti. «Il Challenge è un ulteriore momento di crescita per i 1300 ragazzi presenti in comunità – spiega Alessandro Rodino Dal Pozzo, da quest’anno presidente del concorso – e in questi giorni entrano a contatto con la massima espressione dell’equitazione mondiale. Infatti in occasione del concorso ippico arrivano nelle scuderie di San Patrignano cavalli splendidi, veri e propri atleti a quattro zampe che i ragazzi hanno imparato ad amare e che sono stati, in qualche modo, parte del loro percorso di recupero.  Infatti l’approccio con gli animali, con i cavalli in particolare, costituisce uno straordinario banco di prova per sviluppare le potenzialità dell’uomo».

«Il Csi “cinque stelle” di San Patrignano –spiega Eleonora Ottaviani, storica Show Director- è una manifestazione fatta con il cuore e questo è fortemente sentito sia dai concorrenti sia dal pubblico: si fondono in un’unica famiglia che ama lo sport più puro e offre uno spettacolo straordinario».

Loading...
Loading...

Anche quest’anno, nonostante le concomitanze, il Challenge Vincenzo Muccioli potrà contare su un lotto di cavalieri importanti, dal canadese Eric Lamaze, campione olimpico in carica, oro individuale e argento a squadre a Pechino . Con lui anche altri campioni olimpici, come l’olandese Jerome Dubbeldam, oro individuale ai Giochi di Sidney 2000. E, ancora, atleti campioni del mondo come il brasiliano Rodrigo Pessoa e l’asso tedesco Ludger Beerbaum, il plurititolato Gerco Schroeder, insieme alle nuove star quali la britannica Lauren Hough, il brasiliano Cassio Rivetti e le germanica Katharina Offel (questi ultimi due gareggiano con i colori dell’Ukraina). Prevista anche la partecipazione di giovani talenti, come la giovane tedesca Katrin Eckermann già in gara a San Patrignano lo scorso anno e che, nella presente stagione, si è affermata nei maggiori concorsi internazionali (Amburgo, Hagen e altri). E ancora: il colombiano Daniel Bluman (vincitore del “cinque stelle” di Wellington, Florida) e la canadese, già selezionata nella propria Nazionale per le Olimpiadi, Tiffany Foster (piazzata nei primi tre del “cinque stelle” di Calgary).

Tutti nomi importanti che hanno permesso a San Patrignano di poter presentare una novità prestigiosa anche per questa edizione, vale a dire l’impegno in qualità di “main sponsor” di Rolex. La celeberrima Maison ginevrina, impegnata nell’equitazione fin dal 1957, è sponsor delle più importanti manifestazioni di salto ostacoli nel mondo, tra le quali la Rolex FEI World Cup. Anche per questa edizione del Csi “cinque stelle” di San Patrignano è previsto, in ambito tecnico-organizzativo, l’apporto dei più prestigiosi professionisti del circuito internazionale: prima fra tutti la già citata show director Eleonora Moroni Ottaviani, affiancata in veste di “tecnical advisor” da Emile Hendrix, già grande campione dell’equitazione olandese internazionale. “Course designer” per la terza volta ancora un olandese, Louis Konickx, lo stesso tracciatore di “Rolex FEI World Cup Final 2012” a s’Hertogenbosch. “ Il Challenge Vincenzo Muccioli ha conseguito, nel 2010, il Fei Award come miglior concorso di salto ad ostacoli del mondo e da anni si attesta fra i migliori cinque eventi del calendario internazionale. Motivazione principale, a detta degli stessi cavalieri che vi gareggiano, l’atmosfera che vi si trova, oltre alla qualità delle strutture, del campo gara, del montepremi e dell’organizzazione.

Fonte “Ufficio Comunicazione San Patrignano”, fotografie © Archivio San Patrignano

Loading...

Lascia un commento

scroll to top