Tiro con l’arco, Europei indoor 2017: Italia potenza! Medaglie in tutte le specialità, con un futuro atrettanto radioso

jacopo-polidori-fitarco.jpg

Si è chiusa ieri un’edizione trionfale degli Europei indoor per l’Italia di tiro con l’arco, capace di conquistare il medagliere, con ben 6 ori conquistati nei due giorni di finali.

A Vittel, il Tricolore si è alzato in tutte le specialità, con le perle rappresentate delle vittorie di David Pasqualucci e Jacopo Polidori nei tornei individuali di ricurvo e compound maschili, gare in cui è arrivato il successo anche delle squadre, composte, oltre ai già citati campioni continentali, anche da Marco Galiazzo, Massimiliamo Mandia, Sergio Pagni e Michele Nencioni. 

Buone notizie anche tra le donne, dove Marcella Tonioli è riuscita ad appendersi al collo la medaglia di bronzo nel tabellone individuale di compound, trascinando poi anche Irene Franchini e Laura Longo in finale della gara a squadre, mancando però l’oro dopo la sconfitta per 232-236 contro la Danimarca.

Italia potenza, dunque, per un dominio che sembra destinato a durare negli anni, in virtù dei successi di Tatiana Andreoli, Tanya Giaccheri e Vanessa Landi nell’arco olimpico a squadre, ma anche di quello della Andreoli nell’individuale. Ottimi risultati anche dai team del compound, con Jesse Sut, Viviano Mior e Manuel Festi d’argento e Camilla Alberti, Erica Benzini ed Elisa Roner di bronzo.

Foto: FITArco

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top