Sci alpinismo, Pierra Menta 2017: successo finale per Eydallin / Lenzi e Roux / Forsberg

Sci-alpinismo-Pierra-Menta-FISI.jpg

Si è conclusa sabato la Pierra Menta 2017, storica corsa a tappe di sci alpinismo che si tiene sulle Alpi francesi e che apre il prestigioso circuito de “La Grande Course”. Ad imporsi, come era oramai scontato, sono stati gli azzurri Matteo Eydallin e Damiano Lenzi, dominatori di tutte le quattro tappe. Seconda posizione per lo spagnolo Kilian Jornet Burgada, che, dopo essersi imposto lo scorso anno con il francese Mathéo Jacquemoud, si è confermato sul podio con un altro padrone di casa, Alexis Sévennec. Terza l’altra coppia italiana composta da Michele Boscacci e Nadir Maguet, che hanno difeso il podio terminando secondi nell’ultima tappa, davanti a Jornet e Sévennec.

Settimo successo al femminile per la fuoriclasse francese Laëtitia Roux, che questa volta ha ottenuto la vittoria in compagnia della svedese Emelie Forsberg. Seconda posizione per la coppia tutta svizzera composta da Jennifer Fiechter e Séverine Pont Combe, mentre la francese Axelle Mollaret, storica compagna di Roux, si è accontentata questa volta della terza posizione in compagnia dell’altra connazionale Lorna Bonnel. La miglior coppia italiana, composta dalle sorelle Annie e Katrin Bieler, ha chiuso al sesto posto.

Solo due tappe, invece, per la Pierra Menta junior, vinta da Maximillien Drione e Stefan Knopf, rispettivamente belga e tedesco, al maschile, e dalle francesi Célia Perillat e Marie Pollet-Villard al femminile. Melanie Ploner e Giorgia Felicetti hanno centrato il podio con il terzo posto finale.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FISI

Lascia un commento

Top