Volley femminile, Mondiale per Club – Casalmaggiore al cardiopalma! Steso il Rexona al tie-break, si sognano le semifinali

Pomì-Casalmaggiore-1.jpg

Al cardiopalma, emozionando come ha abituato i propri tifosi nelle ultime due stagioni. Con le unghie e con i denti Casalmaggiore ha sconfitto il Rexona Rio de Janeiro per 3-2 (17-25; 25-20; 25-20; 19-25; 18-16) nella seconda partita del Mondiale per Club 2016 di volley femminile e ora sogna la qualificazione alle semifinali.

A Manila (Filippine) le Campionesse d’Europa, sonoramente sconfitte ieri dall’Eczacibasi Istanbul, hanno seriamente rischiato di dire addio con anticipo al torneo iridato quando hanno dovuto annullare dei match-point nel tiratissimo tie-break. Il desiderio di emergere e voler alimentare il proprio sogno di salire sul tetto del Mondo ha però scosso le ragazze di coach Caprara che si sono imposte e ora vedono a un passo l’ingresso tra le quattro squadre più forti al Mondo. Niente da fare per le Campionesse del Sudamerica guidate da coach Bernardinho, Campione Olimpico con il Brasile maschile a Rio 2016.

Per completare la missione, però, Casalmaggiore dovrà sperare che il Rexona non sconfigga l’Eczacibasi nel prossimo match della Pool A e poi dovrà sbrigare la formalità finale battendo nettamente il modesto All Star Team del campionato filippino.

 

In campo il sestetto tipo con Carli Llyod in cabina di regia, Samanta Fabris in diagonale opposta, Lucia Bosetti e Valentina Tirozzi di banda, Lauren Gibbemeyer e Jovana Stevanovic al centro, Immacolata Sirressi il libero.

Top scorer la Fabris (24 punti, 33% in attacco), Lucia Bosetti si è riscatta rispetto a ieri segnando 16 punti (non benissimo in attacco ma 4 muri e 3 aces). In doppia cifra anche le centrali Stevanovic (13, 4 muri) e Gibbemeyer (10, 3 stampatone). Ha faticato la capitana Tirozzi (5), sostituita nel quarto set e nella parte decisiva del tie-break da Lucia Bacchi.

Dall’altra partre della rete spiccano le 29 marcature di Gabriele Braga, i 5 muri di Ana Carolina Da Silva e i 18 punti dell’altra stella Anne Buijs.

 

CLASSIFICA POOL A: Eczacibasi VitrA Istanbul 1 vittoria (3 punti), Rexona Rio de Janeiro 1 vittoria (4 punti), Pomì Casalmaggiore 1 vittoria (2 punti), PSL – F2 Logistics Manila 0 vittorie (0 punti). Domani: ore 07.00 Rexona vs Eczacibasi, ore 13.30 Casalmaggiore vs Manila.

 

Per quanto riguarda la Pool B il Volero Zurigo ha demolito le giapponesi dell’Hisamitsu Springs con un netto 3-0 (25-19; 25-15; 25-17) e si giocherà il primato del girone con il VakifBank Istanbul nello scontro diretto in programma domani. Le svizzere sono già certe della qualificazione alle semifinali, alle vicecampionesse d’Europa basterà vincere domani o battere il modesto Bangkok nell’ultima giornata.

CLASSIFICA POOL B: Volero Zurigo 2 vittorie (6 punti), VakifBank Istanbul 1 vittoria (3 punti), Hisamitsu Springs 0 vittorie (0 punti), Bangkok Glass 0 vittorie (0 punti). Domani: ore 04.00 Bangkok vs Hisamitsu, ore 10.30 Zurigo vs VakifBank.

 

Lascia un commento

Top