Rugby, verso i Test Match di novembre: le novità dell’Italia ai raggi X

Italia-Rugby-Pagina-FB-Fir.jpg

Conor O’Shea non ha risparmiato esperimenti per le convocazioni in vista dei test match che l’Italia disputerà a novembre rispettivamente contro All Blacks, Sudafrica e Tonga. Il ct irlandese ha varato una linea molto giovane, pur non negando come in alcuni ruoli la competizione interna sia stata molto serrata. Vediamole nel dettaglio le principali novità.

Simone Ferrari

Luogo di nascita: Milano
Data di nascita: 28/03/1994
Altezza: 185 cm
Peso: 124 Kg
Il giovane pilone della Benetton Treviso sta per ora disputando un’ottima stagione con la maglia dei biancoverdi, uno dei pochi a salvarsi nel pessimo inizio di stagione degli uomini di Crowley sia nel Pro12 sia in CHampions Cup. Sarà fondamentale il suo apporto in prima linea al fianco di giocatori più esperti come Cittadini e Ghiraldini.

Sami Panico
Luogo di nascita: Albano Laziale (RM)
Data di nascita: 04/06/1993
Altezza: 186 cm
Peso: 123 Kg
Il tallonatore in forza a Calvisano testimonia il perfetto rapporto di collaborazione tra la Nazionale e le squadre di Eccellenza, un fattore più volte considerato essenziale dallo stesso O’Shea. Il suo avvio di stagione è stato ottimo e al di sopra delle aspettative, costando il posto a Fabiani.

Giorgio Bronzini
Luogo di nascita: Viadana
Data di nascita: 20/04/1990
Altezza: 178 cm
Peso: 87 Kg
Il mediano di mischia della Benetton Treviso è all’esordio con la maglia della Nazionale e si troverà subito a dover affrontare un test importante contro l’èlite della palla ovale. Il ragazzo ha pero già mostrato carattere agli ordini di coach Crowley, risultando spessi il migliore dei suoi nelle disfatte subite dai Leoni in ambito europeo.

Marcello Violi
Luogo di nascita: Parma
Data di nascita: 11/10/1993
Altezza: 176 cm
Peso: 80 Kg
Anche il mediano di mischia delle Zebre è all’esordio in Nazionale come il suo compagno di reparto Bronzini, tuttavia la crescita costante di questo giocatore è innegabile, inducendo O’Shea a puntare su di lui nonostante un infortunio che gli ha fatto saltare alcune partite in cui i bianconeri avrebbero davvero avuto bisogno della sua presenza.

Andrea Buondonno
Luogo di nascita: Segrate (MI)
Data di nascita: 21/11/1992
Altezza: 185 cm
Peso: 87 Kg
L’estremo milanese, passato alla Benetton Treviso dopo una lunga permanenza di Eccellenza, è uno dei principali nomi nuovi dell’Italia targata O’Shea, essendo stato preferito al più esperto Giambattista Venditti. Starà a lui ripagare la fiducia del coach, partendo dal presupposto che gli avversari che si troverà dinanzi sono da prendere con le molle.

Edoardo Padovani
Luogo di nascita: Venezia
Data di nascita: 15/05/1993
Altezza: 189 cm
Peso: 90 Kg
L’apertura delle Zebre è uno dei giocatori più amati dal suo pubblico, complice un atteggiamento sempre propositivo che gli ha permesso una crescita costante nel corso degli anni, oltre ad una ferocia grazie alla quale è rientrato in forma smagliante dopo l’operazione all’anca destra che l’anno scorso lo ha tenuto fuori ben quattro mesi. Edoardo, tuttavia, è inserito nella linea arretrata e non all’apertura, una scelta frutto della collaborazione tra O’Shea e Guidi, il quale lo ha schierato volutamente a 15 in prospettiva azzurra.

Angelo Esposito
Luogo di nascita: Casandrino (NA)
Data di nascita: 14/06/1993
Altezza: 187 cm
Peso: 90 Kg
Il trequarti della Benetton Treviso non è esattamente un nome nuovo visto che si trova nel giro della Nazionale da un anno abbondante, tuttavia rientra perfettamente nel piano varato da O’Shea di dare spazio ai giovani in prospettiva futura, instaurando dunque una linea di continuità tra le franchigie impegnate in Europa e l’assetto della formazione azzurra.

Foto: Pagina Facebook FIR

 

Lascia un commento

Top