Ginnastica, Coppa del Mondo – Chusovitina vince la Sfera di Cristallo a 41 anni! Yufen trionfa alle parallele

oksana-chusovitina-3.jpg

A Szombathely (Ungheria) si sta svolgendo l’ultima tappa della World Challenge Cup 2016 di ginnastica artistica, la Coppa del Mondo riservata alle singole specialità. Nel pomeriggio si sono disputate le prime finali e sono state assegnate le prime Sfere di Cristallo.

Smentita la starting list della vigilia: assente l’annunciata Giulia Steingruber che sarebbe stata l’assoluta protagonista di un evento caratterizzato da un parterre di basso spessore sotto il profilo tecnico.

 

VOLTEGGIO (femminile) – Vittoria della cinese Liu Jinnu (14.367) che si impone sull’australiana Emily Little (14.216) e sull’ungherese Boglarka Devai (14.150). La Coppa del Mondo vola così in Uzbekistan, a casa dell’infinita Oksana Chusovitina che a 41 anni mette in bacheca l’ennesimo trofeo di una carriera irripetibile. La nonna del circuito, assente in Ungheria dopo aver partecipato alla settima Olimpiade, deve però dividere la Sfera di Cristallo con la slovena Tjasa Kysselef, oggi solo quarta (14.017, fosse arrivata almeno seconda avrebbe vinto il titolo in solitaria).

PARALLELE ASIMMETRICHE – Tappa e Coppa del Mondo per la cinese Xie Yufen che si impone con 14.066 e, con i 30 punti odierni, si porta a casa il trofeo battendo sul filo di lana la slovena Ivana Kamnikar che sciupa un’occasione d’oro e perde il titolo per un solo punto: arriva ottava cadendo più volte (8.366), le sarebbe bastato un settimo posto per sbaragliare la concorrenza.

 

CORPO LIBERO (maschile) – Primo posto per il guatemalteco Jorge Vega Lopez (15.000) che batte lo sloveno Rok Klavora (14.933) e il giapponese Yuto Kato (14.833). La Coppa del Mondo era già matematicamente nelle mani di Klevora che con il secondo posto odierno chiude a quota 105 punti.

CAVALLO CON MANIGLIE – Grande ritorno di Krisztian Berki, Campione Olimpico di Londra 2012 che davanti al proprio pubblico ha stampato un sontuoso 15.833 (6.7!). Alle sue spalle il cinese Xiaming Wu (14.900) e l’ucraino Ilia Yehorov (14.500). Coppa del Mondo allo sloveno Saso Bertoncelj (90 punti).

ANELLI – Vittoria dell’egiziano Ali Zahran (15.233) sul cinese Yunlong Zhang (15.200) e sul vietnamita Nam Dang (15.033). Coppa del Mondo in mano al turco Ibrahim Colak (115 punti).

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

stefano.villa @oasport.it

Lascia un commento

Top