Basket, Eurolega 2016/2017: Milano debutto vincente, ma che finale con il Maccabi!

ricky-hickman-basket-olimpia-milano-foto-origo-1.jpg

Finale thrilling ma vincente nel debutto in Eurolega per l’Olimpia Milano. L’Emporio Armani si impone 99-97 contro il Maccabi Tel Aviv e conquista i primi due punti stagionali in campo europeo. Partita incredibile al Forum con Milano che si era trovata comodamente avanti nell’ultimo minuto, prima della pazzesca rimonta degli israeliani che hanno avuto anche il tiro per portare la sfida ai supplementari. Landesberg sembra comodamente appoggiare al ferro, ma arriva McLean che stoppa e fa esplodere il pubblico.

Doveva essere la partita di Ricky Hickman e lo è stata, perchè il grande ex della serata mette a segno 22 punti, molti dei quali nell’ultimo e decisivo quarto. Per Milano ci sono anche i 18 di Macvan e i 15 di Raduljica, ma a prendersi anche il palcoscenico della serata sono Alessandro Gentile e Davide Pascolo: il primo chiude con 12 punti e cinque assist al termine di una prestazione veramente solida, mentre il secondo è l’anima di Milano nell’ultimo quarto con grandi giocate in attacco e difesa.

Dall’altra parte c’è uno straordinario Andrew Goudelock, miglior marcatore della partita con 27 punti e mattatore nel finale con una serie di triple che hanno aperto alla clamorosa rimonta del Maccabi. Benissimo anche il veterano Devin Smith con 18 punti.

Inizio di partita molto equilibrato e, dopo un primo vantaggio israeliano (8-12), arriva un parziale di 12-2 per l’Olimpia culminato con la tripla di Simon. Il Maccabi riesce a reagire e trova nuovamente il sorpasso, ma nel finale di quarto ci pensano prima Macvan e poi Raduljica per il 25-24 con cui si chiude il primo quarto. Si continua sul filo dell’equilibrio, poi il Maccabi trova un altro piccolo allungo, ma nuovamente la squadra di Repesa risponde all’intervallo si va sul 44-44.

Si rientra in campo e i protagonisti diventano Zoran Dragic e Milan Macvan. Il Forum esplode ad ogni giocata e Milano vola sulle ali dell’entusiasmo e tocca il +11 (59-48). Gli israeliani, però, hanno la forza di reagire ancora e Smith guida il parziale di 9-0 che porta ad un nuovo -2. Poi è il momento di Raduljica di dominare sotto i tabelloni e prima degli ultimi dieci minuti il tabellone vede l’Olimpia in vantaggio 72-65 con Gentile che trova il tap in proprio sulla sirena. Si entra nell’ultimo quarto e si scatena Ricky Hickman: l’ex della serata diventa il mattatore con una serie di giocate incredibili che danno il nuovo +10 a Milano. L’EA7 risponde colpo su colpo e quando a due minuti dalla fine ancora Hickman mette la tripla del 93-83 il match sembra finito. Nessuno al Forum ha fatto, però, i conti con Goudelock: due triple incredibili rimettono in piedi il Maccabi e Milano entra i un vortice negativo che la vede perdere incredibilmente due palloni di fila. A quattro secondi dalla fine Hickman fa solo 1/2 e dalla rimessa Landesberg è tutto solo, ma arriva McLean che stoppa tutto e regala la vittoria all’Olimpia.

Questo il tabellino della partita

EMPORIO ARMANI MILANO – MACCABI TEL AVIV 99-97 (25-24; 19-20; 28-21; 27-32)

Milano: McLean 4, Gentile 12, Hickman 22, Kalnietis, Raduljica 15, Dragic 11, Macvan 18, Pascolo 7, Cinciarini 2, Abass, Cerella, Simon 8

Maccabi: Goudelock 27, Rudd, Seeley 9, Smith 18, Yivzori, Mekel 2, Pnini, Ohayon 5, Landesberg 15, Alexander 2, Iverson 6, Zirbes 13

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTO di Valerio Origo

Lascia un commento

Top