Golf, Ryder Cup 2016. Foursomes, fourball e incontri individuali. Ecco la formula del torneo

Team-Europa-Ryder-Cup-2016-Twitter-Ryder-Cup-Team-EUR.jpg

La più grande kermesse golfistica del mondo sta per avere inizio e i due team sono già pronti a darsi battaglia per aggiudicarsi l’ambito trofeo. La 41a edizione della Ryder Cup si aprirà domani sull’Hazeltine National Golf Club di Chaska con le prime otto sfide tra i fuoriclasse delle due selezioni, europea e statunitense, e con l’assegnazione dei primi punti in palio di una contesa che si preannuncia incerta ancor più che nelle passate edizioni.

Ma ricapitoliamo il regolamento e la formula attuale della Ryder Cup. La competizione prevede otto foursomes, otto fourball e dodici incontri individuali, per un totale di 28 sfide, ciascuna delle quali assegna un punto al team vincente, oppure mezzo punto a testa in caso di parità. Ogni match play si sviluppa su 18 buche e le sfide sono distribuite nell’arco di tre giorni: venerdì e sabato il copione è praticamente identico con la disputa di quattro foursomes e quattro fourball in rapida successione, mentre nella giornata di domenica si svolgeranno tutti gli incontri individuali, determinanti per definire chi si aggiudicherà il trofeo. Il foursome è una partita che si disputa tra due coppie di golfisti, selezionate preventivamente dai capitani. I giocatori si alterneranno nel colpire la stessa pallina e a prevalere sarà la coppia che avrà completato il percorso nel minor numero di colpi. Il fourball prevede ugualmente due coppie a confronto, ma ogni giocatore dovrà completare la propria buca in autonomia. L’atleta che andrà in buca nel minor numero di colpi si aggiudicherà la buca e la squadra che si aggiudicherà il maggior numero di buche porterà a casa il punto. Gli incontri individuali, infine, seguono la formula classica: un componente del team Europa sfiderà un rivale del team USA e il giocatore che completerà le 18 buche nel minor numero di colpi guadagnerà un punto.

In ragione del numero complessivo dei match play, i punti in palio saranno 28 in totale, pertanto ciascun team per avere la matematica certezza di portare a casa il trofeo dovrà raggiungere la fatidica soglia dei 14 punti e ½. Qualora dovesse materializzarsi un clamoroso pareggio, il trofeo resterebbe nelle mani della squadra che detiene attualmente la coppa, ossia il team Europa, a cui basterà incamerare 14 punti per difendere il titolo ed infliggere la quarta delusione consecutiva ai rivali a stelle e strisce.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Ryder Cup Team EUR

Tag

Lascia un commento

Top