VIDEO – Tuffi, Tania Cagnotto annuncia il ritiro con il bronzo olimpico: “Ultima gara della carriera”

Tania-Cagnotto-tuffi-foto-sito-ufficiale-kazan-2015.jpg

Parole che sanno ancora di più di ritiro. Tania Cagnotto, dopo il bronzo da 3 metri nell’ultima gara olimpica della carriera a Rio 2016, dichiara a RaiSport che, a questo punto il condizionale si fa sempre più flebile, quello di stasera potrebbe davvero essere stato il suo ballo d’addio. E che ballo: record di punti e prima medaglia a cinque cerchi individuale. Uno sballo.

E’ una giornata incredibile – dice la bolzanina, come si legge sul sito federale -. Non pensavo di tornare a casa con due medaglie, ero già contenta di quella d’argento conquistata con Francesca e di giocarmi la finale individuale. Oggi volevo soprattutto godermerla e così ho fatto. Ho saltato con il cuore, ho saltato per me e per tutti i miei fans, amici, familiari e sostenitori. Prima dell’ultimo salto ho pensato che volevo chiudere la mia carriera con più di 80 punti ed è stato bellissimo riuscirci. Londra mi ha fatto molto male, però mi anche ha aiutato tantissimo. Si vede che doveva andare cosi. Ho metabolizzato e sono cresciuta. La gara? Ho iniziato col doppio e mezzo indietro come volevo, anche i passaggi sono andati bene, mi sentivo serena e mi sono finalmente divertita. La dedica va a mia mamma Carmen e mio papà Giorgio che ci tenevano tantissimo, forse più di me. E’ un grazie particolare a papà che è stato bravo ad aiutarmi a rendere tutto così speciale. Oggi ho dato il 100% di me stessa, così come ho fatto in tutta la mia carriera“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: sito ufficiale Kazan 2015

Lascia un commento

Top