Tennis, Olimpiadi RIo 2016, Djokovic: “Una delle sconfitte più pesanti della mia vita”, Del Potro: “Gran momento”

tennis-novak-djokovic-us-open-2013-federtennis-tonelli.jpg

La clamorosa eliminazione di Novak Djokovic ha lasciato strascichi nella intoccabile psiche del serbo, uscito in lacrime dal campo centrale. Non sono ancora finite le Olimpiadi di Rio 2016 per Nole, ancora in corsa in doppio, ma visibilmente scosso: “Una delle sconfitte più dure della mia vita”, ha commentato il numero uno del ranking ATP.

“Non sarà facile da assimilare. Non è la prima volta che perdo un match ma questo torneo per me era speciale. Del Potro ha giocato meglio di me nei punti decisivi. E’ in forma smagliante, sono felice per lui. I miei connazionali mi stanno dando forza, li ringrazio”, conclude Djokovic.

Di tutt’altro umore Juan Martin Del Potro: “Sto vivendo un momento spettacolare. Non pensavo di poter riuscire a battere Novak, ma ho giocato davvero bene specialmente di dritto. L’atmosfera è meravigliosa, la gente è fantastica. Spesso ho giocato match contro i numeri uno del mondo, ma ai Giochi tutto è tremendamente diverso. Sono emozionato per tutto. Ho passato anni difficili, ma ora sono finalmente felice. Devo recuperare il tempo perduto”, commenta l’argentino.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top