Lotta femminile, Olimpiadi Rio 2016: in gara la leggenda Saori Yoshida, altre tre categorie in programma

Lotta-Saori-Yoshida.jpg

Seconda giornata dedicata alla lotta libera femminile ai Giochi Olimpici di Rio 2016. Quest’oggi, giovedì 18 agosto, assisteremo alle competizioni delle categorie 53kg, 63kg e 75kg.

53 KG LIBERA FEMMINILE

Nella storia della lotta non esiste un atlete (uomo o donna) che possa vantare un palmarès superiore a quello della giapponese Saori Yoshida. La trentatreenne nipponica andrà alla ricerca di un quarto titolo olimpico consecutivo da affiancare alle sue tredici vittorie iridate, una serie di trionfi che ha fatto passare quasi inosservata la sua sconfitta patita nel 2014 agli Asian Games. A batterla in quell’occasione fu la cinese Zhong Xuechun, che dunque va considerata di diritto come una delle pretendenti al podio, anche se per regolarità la principale rivale di Yoshida è la svedese Sofia Mattsson, cinque volte campionessa europea e spesso avversaria della nipponica nelle finali iridate. Attenzione anche alla statunitense Helen Maroulis, campionessa mondiale della categoria non olimpica delle 55 kg.

PARTECIPANTI (19 atlete)
AZE Natalya SINISHIN
CAN Jillian Alice GALLAYS
CHN Xuechun ZHONG
CMR Joseph Emilienne ESSOMBE TIAKO
GER Nina HEMMER
GRE Maria PREVOLARAKI
IND Kumari BABITA
JPN Saori YOSHIDA
MGL Sumiya ERDENECHIMEG
NGR Odunayo Folasade ADEKUOROYE
POL Katarzyna KRAWCZYK
PRK Myong Suk JONG
SEN Isabelle SAMBOU
SWE Sofia Magdalena MATTSON
TUR Bediha GUN
UKR Yuliia KHAVALDZHY BLAHINYA
USA Helen Louise MAROULIS
VEN Betzabeth Angelica ARGUELLO VILLEGAS
VIE Thi Lua NGUYEN​

63 KG LIBERA FEMMINILE

Con Kaori Icho che si è oramai dedicata alla categoria di peso inferiore, la mongola Battsetseg Soronzobold è diventata la numero uno delle 63 kg. La lottatrice asiatica, che fu medagliata di bronzo già quattro anni fa a Londra, ha infatti conquistato due titoli mondiali, anche se nel 2014 la medaglia d’oro iridata fu conquistata dall’ucraina Yuliya Tkach. La due volte campionessa europea, bronzo a Las Vegas, sarà la prima rivale di Soronzobold, ma le due dovranno tenere conto anche dell’ottimo momento che sta vivendo la bielorussa Maryia Mamashuk, ancora imbattuta nel 2016 e vincitrice pochi mesi fa del titolo continentale. Risako Kawai rappresenta invece il nuovo talento emergente del Giappone, ed ha già raggiunto l’ultima finale mondiale dopo aver conquistato due titoli iridati nella categoria junior.

PARTECIPANTI (19 atlete)
BLR Maryia MAMASHUK
BRA Lais NUNES DE OLIVEIRA
BUL Taybe Mustafa YUSEIN
CAN Danielle Suzanne LAPPAGE
CHN Rui XU
CZE Adela HANZLICKOVA
HUN Marianna SASTIN
JPN Risako KAWAI
KAZ Yekaterina LARIONOVA
LAT Anastasija GRIGORJEVA
MGL Battsetseg SORONZONBOLD
NGR Blessing OBORUDUDU
POL Monika Ewa MICHALIK
RUS Inna TRAZHUKOVA
SWE Henna Katarina JOHANSSON
TUN Hela RIABI
TUR Hafize SAHIN
UKR Yuliia TKACH OSTAPCHUK
USA Elena Sergey PIROZHKOVA

75 KG LIBERA FEMMINILE

Gli Stati Uniti non hanno mai vinto un titolo olimpico nella lotta femminile, ma Adeline Gray sembra essere una seria candidata per interrompere questo digiuno. La lottatrice a stelle e strisce si presenta a questi Giochi con un bottino di due titoli mondiali consecutivi e quasi tre anni di imbattibilità. L’ultima a sconfiggerla fu la cinese Zhang Fengliu, che vinse proprio in occasione dei Mondiali del 2013: la lottatrice asiatica non ha più ottenuto grandi risultati nelle due stagioni successive, ma resta pericolosa per le medaglie. In grande crescita è invece la canadese Erica Wiebe, mentre il continente europeo si affida soprattutto alla bielorussa Vasilisa Marzaliuk, vincitrice degli European Games e già quinta a Londra 2012.

PARTECIPANTI (18 atlete)
BLR Vasilisa MARZALIUK
BRA Aline DA SILVA FERREIRA
CAN Erica Elizabeth WIEBE
CHN Fengliu ZHANG
CMR Annabel Laure ALI
COL Andrea Carolina OLAYA GUTIERREZ
EGY Samar Amer Ibrahim HAMZA
EST Epp MAE
FRA Cynthia Vanessa VESCAN
GER Maria SELMAIER
HUN Zsanett NEMETH
JPN Rio WATARI
KAZ Guzel MANYUROVA
RUS Ekaterina BUKINA
TUR Yasemin ADAR
UKR Alla CHERKASOVA
USA Adeline Maria GRAY
VEN Jarimit Leonor WEFFER GUANIPA​

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top