LIVE – Olimpiadi Rio 2016 in DIRETTA: ORO BIS CAMPRIANI! BRONZO CAGNOTTO! Spada a squadre d’argento. Van Niekerk record del mondo nei 400, Bolt tris d’oro

Tania-Cagnotto-tuffi-fin-deepbluemedia.jpg

Buongiorno e benvenuti alla Diretta Live Generale della nona giornata delle Olimpiadi di Rio 2016. Certo, ripetere l’azzurra “Domenica Bestiale” del trionfale day-2 di questi Giochi non sarà facile, eppure questa nuova giornata di gare che va ad iniziare in quel di Rio de Janeiro non vedrà certo l’Italia dietro le quinte o condannata a recitare il ruolo di comparsa sul set delle grandi potenze dello sport globale. Abbiamo anche noi i nostri assi nella manica, tranquilli… Flavia Tartaglini è in testa prima della Medal Race (h 19) e punta dritta verso il titolo nel windsurf, l’immarcescibile Tania Cagnotto in serata andrà a caccia del podio nella prova individuale del trampolino dopo aver centrato uno storico argento nel sincro con Francesca Dallapè. E ancora, il tiro, una delle italiche miniere d’oro-argento-bronzo per eccellenza: il super-Campione Niccolò Campriani sarà impegnato nella carabina 3 posizioni e vuole ottenere uno storico bis. Speranze anche dalla spada maschile, da non sottovalutare le chance di Valeria Straneo e Anna Incerti nella Maratona. Inizia anche l’avventura del pistard Elia Viviani nell’omnium e in nottata ci sarà la falcata della Panterita Libania Grenot da monitorare: obiettivo finale nei 400m! Per la garanzia-Settebello, infine, compito abbordabile contro gli USA nell’ultima partita del girone eliminatorio. Ovunque siate, OA Sport vi aggiornerà in tempo reale su tutto quello che accade alle Olimpiadi di Rio. Buon divertimento con la nostra Diretta Live!

PROGRAMMA COMPLETO E ORARI DI OGGI TUTTI GLI AZZURRI IN GARA OGGI

Clicca F5 o refresh dal tuo dispositivo mobile/tablet per aggiornare la pagina

5.02 volley: si sblocca il Brasile! 24-21

5.01 volley: incredibile rimonta della Russia che, sotto 22-13, ora ha piazzato un break di 7-0. Brasile-Russia 22-20

4.49 beach volley: Agatha/Barbara approdano alle semifinali battendo 2-0 (23-21, 25-16) le russe Ukolova/Birlova.

4.30 volley: Brasile-Russia 2-0 (25-20)

4.24: beach volley: Brasile-Russia 1-0 (23-21)

4.21 volley: Brasile-Russia 18-15

4.05 volley: Brasile-Russia 1-0 (25-23)

4.03 beacfh volley: quarto di finale, Brasile-Russia 5-2

3.58 volley: Brasile-Russia 20-18 nel primo set

3.57 atletica: si chiude la qualificazione del salto in alto. Sono quindici i qualificati alla finale

3.30 pallanuoto: la Ungheria batte il Brasile 10-6. Questi i quarti di finale: Brasile-Croazia, Ungheria-Montenegro, Italia-Grecia e Serbia-Spagna

3.26 atletica: Usain Booooooooolttttt!!! In rimonta su Justin Gatlin il giamaicano fa tris con 9″81, argento Gatlin , terzo il canadese De Grasse.

3.20 atletica: entrano in pista i protagonisti della finale dei 100 metri. C’è Usain Bolt!!!

3.12 atletica: terzo errore per Chesani a 2.26, è eliminato

3.10 atletica: la colombiana Inarguen vince l’oro nel triplo con 15.17davanti alla venezuelana Rojas e a Rypakova (Ucraina)

3.06 atletica: nei 400 secondo Kirani James (Grenada), quarto Lashawn Merritt (Usa)

3.01 atletica: RECORD DEL MONDOOOOOOOO!!! Wayde Van Niekerk entra nella leggenda con 43″03 e migliora  Michael Johnson

2.59 atletica: è tutto pronto per la finale dei 400 uomini

2.55 pallanuoto: Ungheria-Brasile 9-5 a 2′ dalla fine. Si va verso un Italia-Brasile nei quarti?

2.49 atletica leggera: nel salto triplo Ibarguen in testa con un grande 15.17 davanti a Rojas (14.98) e Rypakova (14.73

2.48 atletica. Genzebe Dibaba vince la seconda semifinale dei 1500. Chesani sbaglia a 2.26

2.37 atletica: Chesani supera 2.22

2.36 atletica: la kenyana Kipyego vince la prima semifinale dei 1500

2.28 atletica: Chesani secondo errore a 2.22

2.16 atletica: Gatlin con 9″94 vince la terza semifinale davanti a Blake (Usa)

2.15 atletica: Chesani sbaglia a 2.22

2.10 atletica: piace Bolt che rallenta e vince in 9″84 davanti a De Grasse

2.08 atletica: partenza falsa di Fisher del Bahrein che sarà squalificata

2.06 atletica: è il primo momento di Usain Bolt con la sua semifinale

2.06 pallanuoto: Ungheria-Brasile 3-0 alla fine del primo periodo

2.05 tennis: Andy Murray si conferma campione olimpico nel singolare maschile: sconfitto in quattro set l’argentino Del Potro, 7-5 il quarto parziale

2.02 atletica: il francese Vicaut vince la prima semifinale dei 100 in 9″95, davanti all’ivoriano Meite. Fuori il giamaicano Ashmeade e

1.59 atletica: inizata la finale del triplo donne

1.58 atletica: ora le tre semifinali dei 100 uomini

1.55 tennis: Murray da 15-40 alla vittroia del game: 6-5 per il britannico

1.50 atletica: Libania Grenot è in finale!!! Terza con 50″70 è il miglior tempo di ripescaggio!  Vince Felix con 49″67, seconda Miller.

1.47 atletica: c’è Grenot nella terza semifinale dei 400 donne

1.47 tennis: break Murray, 5-5

1.45 atletica: Chesani supera 2.17 al primo tentativo

1.43 atletica: la giovane Jackson vince la seconda semifinale dei 400 con 49″83, seconda la statunitense Hastings (49″90)

1.39 tennis: Murray ha tenuto il servizio e ora sul 5-4 Del Potro e 15-30 sul servizio dell’argentino

1.37 atletica: Phyllis Francis vince la prima semifinale con 50″31, seconda la giamaicana McPherson. Eliminata Ohuruogu

1.36 pallanuoto: la Serbia non fa conti: batte 12-8 il Giapppne e supera il turno

1.34 atletica: iniziano le semifinali dei 400 donne. C’è Grenot nella terza

1.33 tennis: Del Potro tiene il servizio e sale 5-3

01.27 Tennis: nuovo break dell’argentino, che ora guida per 4-3 con il servizio dalla sua.

01:22 Tennis: anche Del Potro tiene il servizio, siamo sul 3-3.

01:18 Tennis: Murray riesce finalmente a tenere il servizio e si porta sul 3-2.

01:16 Tennis: continua la serie di break, Murray e Del Potro sono sul 2-2 al quarto set.

01:14 Boxe: nei quarti di finale dei pesi mediomassimi (81 kg), il britannico Joshua Buatsi si è imposto per 3-0 sull’algerino Abdelhafid Benchabla.

01:08 Tennis: nuovo break di Del Potro, l’argentino si porta sul 2-1 nel quarto set. Murray è avanti 2 set a 1.

01:04 Tennis: Murray risponde subito e si porta sull’1-1.

00:57 Tennis: il quarto set si apre con un break di Del Potro.

00:53 Tennis: Andy Murray si aggiudica il terzo set per 6-2.

00:50 Tennis: tre set point per Andy Murray sul servizio di Del Potro.

00.48 Tennis. Andy Murray sembra indirizzato verso il titolo olimpico. Del Potro serve sul 5-2 per lo scozzese al terzo set.

00.37 Ciclismo su pista: Boudat in testa in classifica ma Viviani è vicinissimo a soli due punti di distanza.

00.35 Ciclismo su pista: VIVIANI C’E’! L’ELIMINAZIONE E’ SUA! STREPITOSO!

00.34 Ciclismo su pista: sono rimasti in due. Elia Viviani ed il francese Boudat!

00.32 Ciclismo su pista: eliminato Mark Cavendish!

00.31 Ciclismo su pista: sono rimasti in otto.

00.29 Ciclismo su pista: fuori anche Kluge, altro uomo posizionato bene in classifica.

00.29 Ciclismo su pista: si susseguono le eliminazioni, Viviani ancora messo bene.

00.26 Ciclismo su pista: CLAMOROSO! ELIMINATO HANSEN, IL LEADER DELLA CLASSIFICA!

00.25 Ciclismo su pista: iniziata la prova ad eliminazione dell’omnium.

00.17 Tennis: Juan Martin Del Potro! Strepitoso! L’argentino vince 6-4 il secondo set e si giocherà l’oro con Murray nell’ultima frazione.

00.12 Scherma: 45-31 una finale senza storia. Oro Francia, argento ad una grande Italia.

00.08 Scherma: 40-26, è praticamente finita. Fichera per l’Italia nell’ultimo assalto.

00.04 Scherma: 35-23 per la Francia a due assalti dal termine. Tocca a Garozzo.

00.02 Scherma: Francia in vantaggio 33-20, finale andata.

23.59 Scherma: cambio per l’Italia. Entra Andrea Santarelli.

23.57 Scherma: Francia in vantaggio 29-19, gara che sembra essere già andata.

23.55 Scherma: niente da fare per ora per gli azzurri. Francia in vantaggio 23-15.

23.53 Ciclismo su pista: 4:14.982, tempone per Lasse Norman Hansen. Il campione olimpico danese è in testa dopo due prove vinte. 80 punti. Secondo il tedesco Kluge a 72, poi Cavendish e Boudat appaiati a 68. Quinto Viviani a 64. In chiusura di serata la corsa ad eliminazione.

23.52 Scherma: si passa direttamente all’assalto con Garozzo.

23.49 Scherma: 20-14 dopo il quarto assalto in favore della Francia. Torna Fichera.

23.47 Ciclismo su pista: anche Boudat dietro Cavendish e Viviani. Manca una sola coppia, comunque prova eccellente per l’azzurro.

23.42 Scherma: dopo i primi tre assalti siamo sul 13-8 per la Francia.

23.42 Scherma: Lucenay in vantaggio 2-1 su Garozzo. 12-8 Francia il parziale.

23.41 Ciclismo su pista: Mark Cavendish supera Viviani nell’inseguimento, mentre è staccatissimo Gaviria. Il nostro alfiere per ora è secondo, sarebbe comunque un grandissimo risultato. Mancano due coppie al termine.

23.38 Scherma: parità nel parziale per Pizzo. Siamo sul 7-10. In pedana Garozzo.

23.35 Scherma: inizio non eccellente per gli azzurri. Fichera sconfitto 5-2 con Jerent, ora con Pizzo in pedana siamo in svantaggio 6-2.

23.33 Ciclismo su pista: tempone per Elia Viviani! 4’17”453. L’azzurro va in testa, vediamo per quanto riuscirà a tenere la prima piazza.

23.32 Scherma: iniziata la finale di spada maschile. Francia in vantaggio per 2-1, per l’Italia in pedana Fichera.

23.31 Ciclismo su pista: partito fortissimo Elia Viviani, secondo miglior tempo dopo il primo chilometro.

23.28 Ciclismo su pista: Dylan Kennett in testa con  4:20.180, ora Elia Viviani contro lo svizzero Suter. Serve un tempo importante.

23.23 Ciclismo su pista: l’olandese Tim Veldt in testa per ora dopo quattro batterie nell’inseguimento dell’omnium. 4:22.856 il suo tempo, tra poco tocca ad Elia Viviani.

23.15 Tennis: Andy Murray breakka nell’ultimo game disponibile e chiude il set per 7-5. Il britannico è sempre più vicino a confermarsi campione olimpico.

23.10 Tennis: equilibratissimo l’incontro della finale di singolare maschile. Del Potro e Murray sono sul 5-5 del primo set.

23.05 ciclismo: iniziata la prova dell’inseguimento individuale nell’omnium. C’è bisogno di una  buona prestazione per Viviani dopo l’avvio non straordinario nello scratch

23.01 vela: Bissaro-Sicouri sono quarti nella 12^ regata. Gli azzurri risalgono al secondo posto a 5 punti dall’Argentina. Terza e quarta posizione per Austria e Australia, a +2 e + 4 dagli azzurri. MEDAL RACE DI MARTEDì DECISIVA

22.58 beach volley: Ludwig/Walkenhorst sono le prime semifinaliste nel femminile: 2-0 (21-14, 21-14) a Pavan/Bansley. Incredibile match in corso con Heidrich/Zumkehr che hanno vinto il primo set su Larissa/Talita che, dopo aver annullato tre match ball hanno vinto il secondo 17-15. Ora svizzere avanti 4-3 nel tie break

22.52 ciclismo pista: oro per Jason Kenny che vince anche la seconda manche contro Skinner e sale sul gradino più alto del podio nella velocità

22.50 ciclismo pista: ora la seconda finale della velocità uomini: Kenny parte da 1-0

22.48 ciclismo pista: bronzo Russia con Dmitriev che batte ancora Glaetzer

22.40: ciclismo pista: ottavi di finale velocità donne: James batte Ismailova, Marchant batte Sullivan, Lee batte Cueff, Ligtlee batte Gong, Zhong batte Welte, Vogel batte Van Riessen, Hansen batte O’Brien, Voinova batte Morton, Krupeckaite batte Mearse

22.37 ciclismo pista: nella prima finale per l’oro vittoria di Kenny su Skinner nel derby britannico, nella finale per il bronzo Dimitriev batte Glaetzer (1-0)

22.32 ciclismo su pista: nello skertch dell’Omnium Elia Viviani chiude al settimo posto con 28 punto. Hansen e Kluge sorprendono tutti con il giro di vantaggio, Gaviria, grande favorito, chiude quinto

22.28 pallanuoto: l’Italia ha perso 10-7 con i già eliminati Usa e chiuderà al terzo posto il girone, aspettando ciò che accadrà questa sera nell’altro raggruppamento. Il rischio Serbia rimane

22.27 tuffi: infranto il tabu del podio olimpico individuale per Tania Cagnotto. La bolzanina chiude alle spalle delle cinesi il trampolino 3 metri e conquista finalmente il bronzo olimpico

A causa di un problema tecnico, non ci è stato possibile aggiornare la Diretta. Ci scusiamo per il disagio

21.10 vela Settima piazza per Bissaro-Sicouri nell’undicesima regata dei Nacra 17. Gli ingegneri volanti sono terzi della generale a 7 punti dai leader australiani e a un punto dall’Argentina.

20.57 Vela: la Medal Race è dell’olandese De Geus, ma le medaglie vanno alla francese Charline Picon (oro), alla cinese Chen (argento) ed alla russa Elfutina (bronzo). Flavia Tartaglini chiude al sesto posto generale, solo ottava in Medal Race, proprio dietro la russa.

20.55 Vela: quarta e penultima boa. De Geus-Picon-Chen. Tartaglini sempre, inesorabilmente nona.

20.51 Vela: Picon (Fra), Chen (Cina), De Geus (Olanda), Alabau (Spa), Freitas (Bra), Davidovich (Isr), Elfutina (Rus), Shaw (Gbr), TARTAGLINI. Sono tutte davanti all’italiana, le avversarie più temute: la medaglia se ne sta andando col vento…

20.50 Vela: si attende il passaggio al terzo mark (boa-rilevamento con virata). La nostra velista è attesa da un’impresa improba: deve arrivare almeno quarta per avere la certezza del bronzo, invece è nona…

20.46 Pallanuoto: Settebello avanti 4-2 alla fine del primo tempo.

20.46 Vela: alla seconda boa, Picon (Francia), Chen (Cina), De Geus (Olanda). Tartaglini 9^, drammatico…

20.44 Vela: pessimo avvio per Flavia Tartaglini. E’ ottava a oltre un minuto dalla vetta. Così anche la medaglia rischia di scappare via.

20.36 Pallanuoto: il Settebello è già sul 2-0 con le reti firmate Di Fulvio e Figlioli.

20.36 Vela: partite! Subito una penalità per la Elfutina! Costretta al “360°”…

20.33 Vela: tavole allineate, siamo a pochi secondi dalla partenza della Medal Race! C’è poco vento, ci vorranno circa trenta minuti di percorrenza per capire chi metterà al collo i tre metalli di Olimpia… Dai Flavia!!!

20.26 Vela: grande seconda piazza per Bissaro-Sicouri nella decima regata. Finalmente! Gli ingegneri volanti terminano alle spalle dell’Australia. Stesse posizioni anche nella generale con gli australiani avanti di 12 lunghezze. Italia a +3 su Argentina e +4 su Austria.

20.20 Pallanuoto: l’Australia riapre almeno per qualche ora il discorso qualificazione battendo a sorpresa la Grecia per 12 a 7. Ora è quarta nel gruppo A. Ellenici secondi dietro il Brasile.

20.15 Vela: ricordiamo a tutti coloro che ci stanno seguendo, che siamo in trepidante attesa dello start della Medal Race – Tavola olimpica (RS:X) che vedrà la nostra Flavia Tartaglini alla ricerca di qualcosa di importante… Parte da prima del lotto, a pari punti con la russa Elfutina…

20.09 Basket: nella prima partita della giornata gli Stati Uniti sono avanti 55-46 sulla Francia

20.08 Golf: finale incredibile. A due buche dal termine lo svedese Henrik Stenson e il britannico Justin Rose sono in testa entrambi con -15

20.07 Vela: Mattia Camboni termina la medal in decima posizione. Il francese Le Coq chiude settimo e si prende il bronzo. Il polacco Myszka ha infatti chiuso ottavo. Così il podio: 1° Dorian van Rijsselberghe (OLANDA), 2° Nick Dempsey (Gran Bretagna), 3° Pierre Le Coq (FRANCIA). Camboni decimo anche nella generale.

20.04 Tennis: break Mattek Sands/Sock, 4-3 nella finale del doppio misto. Nishikori avanti 2-3 e servizio nel secondo set (ha già vinto il primo) contro Nadal.

19.55 Vela: Camboni decimo a metà gara. Il francese Pierre Le Coq è per il momento medaglia di bronzo ma Myszka è appena dietro.

19.49 Vela: Camboni nono al secondo intermedio della Medal race. In testa lo spagnolo Pastor Lafuente. Ricordiamo che oro e argento sono già assegnati all’olandese Dorian Van Rijsselberghe e al britannico Nick Dempsey.

19.34 Tennis: Chiude in fretta il nipponico (2-6) nella finale per il bronzo del singolare maschile. Rafa Nadal deve inseguire…

19:43 Pallanuoto: 10-4 Australia a metà gara. Grecia inesistente.

19:40 Ginnastica Artistica: Alle 19.47 inizierà la Finale di Specialità al volteggio femminile.

19.36 Ginnastica Artistica: Il britannico Max Whitlock è Campione Olimpico al corpo libero (15.633). Alle sue spalle doppietta brasiliana con Diego Hypolito (15.533) e Arthur Mariano (15.433). Letali gli errori del favorito Kenzo Shirai (quarto con 15.366) e l’uscita di pedana di Kohei Uchimura (15.241).

19.34 Pallanuoto: Australia perfetta fino ad ora. La Grecia non c’è in acqua. 8-4.

19.33 Ginnastica artistica: Sbaglia la vite umene! Kenzo Shirai non va oltre a 15.366, 7.766 di esecuzione. Il giapponese è solo quarto, fuori dal podio! All’appello manca solo lo statunitense Sam Mikulak!

19:30 pallanuoto: grande allungo firmato Australia nel secondo quarto. Oceanici in vantaggio 7-4.

19:23 pallanuoto: 5-3 per l’Australia contro la Grecia al termine del primo quarto.

19.21 Ginnastica artistica: Il brasiliano Arthur Mariano sale in terza posizione (15.433), a un decimo da Hypolito e a due da Whitlock.

19.20 Ginnastica artistica: Max Whitlock sorpassa tutti nel corpo libero. 15.633 per il britannico. Finale di livello mostruoso!

19:17 Vela: 470 maschili e femminili in acqua per la sesta prova.

19.11 Tennis: Chiudono le russe Makarova/Vesnina, è oro! Doppio 6-4 ai danni delle svizzere Bacsinszky/Hingis.

19:10 Pallanuoto: iniziata la sfida tra Australia-Grecia, gli ellenici sono praticamente certi della vittoria nel raggruppamento A.

19.05 Scherma: sarà la Francia la rivale dell’Italia nella finale di spada maschile a squadre, ore 23.30.

19.03 Pallanuoto: si conclude con un pareggio Spagna-Montenegro, per 9-9. L’Italia se vincerà con gli USA sarà certa del secondo posto.

19.00 Tennis:  In campo Nadal e Nishikori, è in palio la medaglia di bronzo. Hanno chiuso le russe Makarova/Vesnina, è oro! Doppio 6-4 ai danni delle svizzere Bacsinszky/Hingis. Mettono il bronzo del torneo di doppio misto al loro collo i cechi Hradecka/Stepanek, che hanno battuto 6-1 7-5 la coppia indiana Mirza/Bopanna.

18.56 GRANDIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!! 45-33 SULL’UCRAINA! Italia in finale nella spada maschile a squadre. 

18.55 Scherma: Fichera-Nikishin 43-32!

18.53 Scherma: siiiiiiiiiiiiiiii!!! 41-30 sull’Ucraina! Andiamo a prenderci la finale!

18.52 Tiro a segno: finale indimenticabile! 9.2 di Campriani, sembrava finita. Ma il russo fa 8.3 e butta via tutto! OROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

18.51 Tiro a segno: OROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! PAZZESCOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! MEMORABILEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!

18.49 Tiro a segno: 9.1 per Campriani. E’ di sicuro argento, ma ora è a 0.6 dal russo Kamenskiy. Per l’oro serve un miracolo. Ultimo tiro.

18.48 Tiro a segno: 2 tiri al termine, Kamenskiy guida con 0.1 su Campriani e 2.4 su Raynaud.

18.46 Tiro a segno: 8.7 per Campriani! Non ci voleva! L’azzurro ora è secondo a 2 decimi da Kamenskiy, ma risale Raynaud a 1.8! 3 colpi al termine!

18.45 Tiro a segno: 9.2 per Kamenskiy, 10.3 per Campriani. Azzurro in testa con 0.8 sul russo e 4.0 sul francese Raynaud.

18.43 Scherma: Italia super! 29-14 all’Ucraina! Finale vicina nella spada!

18.42 Tiro a segno: 5 tiri al termine. Kamenskiy primo con 411.3, Campriani a 0.3. 3° Raynaud a 4.1.

18.39 Scherma: Italia-Ucraina 25-14!

18.38 Tiro a segno: Kamensiy guadagna, ha 1.1 su Campriani. Terzo Link a 1.7.

18.34 Scherma: ancora Pizzo, 18-11.

18.34 Scherma: stoccata importante di Pizzo, 17-11.

18.32 Scherma: Pizzo contro Herey. Italia-Ucraina 14-9.

18.31 Allarme bomba, un oggetto sospetto è stato fatto brillare dagli artificieri della Forza nazionale della polizia brasiliana, nei pressi del centro stampa di Marina do Gloria, località in cui si stanno svolgendo le regate di vela.

18.30 Scherma: Karyuchenko recupera 2 stoccate a Garozzo, 13-8.

18.29 Scherma: Garozzo allunga, 12-5 Italia.

18.28 nuoto sincronizzato: finito il preliminare del libero del duo. La classifica provvisoria: Russia 98.0667, Cina 96.0667, Giappone 94.4000, Spagna 93.7667, Ucraina 95.5333, Italia 91.1333. Buon sesto posto per Cerruti-Ferro che confermano le previsioni della vigilia. Domani alle 16 il programma tecnico, i punteggi poi si sommeranno e le migliori 12 coppie accederanno alla finale.

18.27 Scherma: Italia in vantaggio 10-5 sull’Ucraina.

18.26 Tiro a segno: Campriani perde qualcosa. Dopo l’ultima serie a terra è alla pari con Kamenskiy con 310.0. 3° Vlasov a 0.4, 4° Raynaud a 1.2, 5° Link a 1.4. Sono tutti lì. Ora le ultime 3 serie in piedi, l’ultima sarà ad eliminazione.

18.23 Tiro a segno: Campriani 258.9, poi Kamenskiy a 0.8 e Vlasov a 1.4. 4° il tedesco Link a 2.4.

18.20 Scherma: Italia avanti 5-2 sull’Ucraina.

18.20 Tiro a segno: altri 5 tiri, questa volta a terra. Campriani 207.1, Kamenskiy secondo a soli 6 decimi.

18.16 Scherma: si comincia con Fichera contro Herey. Ucraina avanti 1-0.

18.16 Vela: assenza di vento nella vela, le regate partiranno con circa 40 minuti di ritardo.

18.12 Scherma: sta per iniziare la semifinale della spada maschile tra Ucraina ed Italia.

18.09 Tiro a segno: Campriani al comando dopo le prime 3 serie in ginocchio con 155.1. 0.9 sul russo Vlasov e 1.3 sul francese Raynaud. Kamenskiy, il grande favorito, è quarto a 1.5. Il quinto, il tedesco Link, si trova a 3.6. Ora si prosegue con le successive 3 serie a terra.

18.06 Tiro a segno: dopo 10 tiri guida il francese Raynaud con 102.9, Campriani secondo a 3 decimi. Classifica cortissima per i primi 5.

18.03 Tiro a segno: Campriani è terzo dopo i primi 5 colpi con 51.4 a 3 decimi dal russo Kamenskiy.

17.58 Tiro a segno: si comincia con le prime tre serie in ginocchio.

17.56 Tiro a segno: sta per iniziare la finale della carabina 3 posizioni con Niccolò Campriani, qualificatosi all’ultimo tiro. Alle 18.15, poi, la semifinale di spada maschile Italia-Ucraina.

17.53 Equitazione: sono diciassette i percorsi netti visti fino ad ora sui 56 binomi che hanno gareggiato. Tra poco toccherà all’azzurro Emanuele Gaudiano con Caspar 232. Disastro del binomio azzurro! Gaudiano e Caspar 232 accumulano 27 penalità e non supereranno il taglio della prima qualificazione.

17.50 Tennis: due imprtanti break! Makarova/Vesnina avanti 4-3 nel primo, Mirza/Bopanna 3-1 nel secondo.

17.50 Lotta greco-romana: nella categoria 75 kg, il campione in carica Roman Vlasov potrà difendere il suo titolo in finale, dove il russo affronterà il danese Mark Overgaard Madsen.

17.43 Nuoto sincronizzato: 96.0667 per la Cina che mette pressione alla Russia! L’Italia scivola quinta.

17.43 Equitazione: si ferma anche Ferenc Szentirmai su Chadino: l’Ucraina, con due eliminazioni, è già fuori dalla competizione a squadre.

17.38 Nuoto sincronizzato: 91.1333 per Cerruti e Ferro, che si mettono in quarta posizione aspettando solo Cina e Russia tra le big. Risultati in linea con le aspettative, sia numeriche che di piazzamento.

17.38 Lotta greco-romana: i finalisti della categoria 59 kg sono il giapponese Shibunaru Ota ed il cubano Ismael Borrero Molina.

17.36 Tennis: i cechi del doppio misto portano a casa il primo set con estrema facilità: 6-1. Due pari nella finalissima del doppio femminile.

17.35 Golf: è corsa a 2 per l’oro tra il britannico Rose e lo svedese Stenson, recente vincitore del British Open. Lotta apertissima per il bronzo. 26° Manassero, 30° Bertasio.

17.33 Tennis: primo game per gli indiani Mirza/Bopanna: 5-1.

17.28 Tennis: 5-0 Hradecka/Stepanek VS Mirza/Bopanna. Che inizio per i cechi, vogliono il bronzo a tutti i costi. Bacsinszky/Hingis avanti 2-1 contro le russe Makarova/Vesnina.

17.25 Golf: sempre il britannico Justine Rose in testa al torneo maschile del golf olimpico (-15); lo svedese Stenson secondo con -14, terzo Marcus Fraser (Australia, -9). Oggi si assegnano le medaglie.

17.21 Tennis: subito in fuga la coppia ceca del doppio misto: 4-0!

17.15 Equitazione: sono al momento tredici i binomi che hanno completato senza errori la prima prova qualificativa del salto ostacoli. Eliminazione per Jur Vrieling e Zirocco Blue: una brutta notizia per la squadra olandese, detentrice del titolo europeo e di quello mondiale. Tredici percorsi netti su 46.

17.15 Tennis: è tutto pronto per lo start di quest’ultima giornata del Tennis olimpico a Rio. Le prime a scendere in campo sono le russe Makarova/Vesnina che contenderanno l’oro del doppio femminile alle svizzere Bacsinszky/Hingis. Subito dopo, Hradecka/Stepanek VS Mirza/Bopanna, bronze match del doppio misto.

17.10 Nuoto sincronizzato: curiosità per la Spagna, che da mesi lavora in segreto solo per questa gara. Sarà da medaglia? Intanto fa 93.7667, probabilmente meglio dell’Italia ma ancora dietro al Giappone! Quindi il podio sembra comunque difficile aspettando ancora Cina e Russia.

17.04 Atletica leggera: arriva al traguardo anche Catherine Bertone in 2:33:29 al 25° posto, autrice di una gara davvero di grande livello, in relazione alle sue prospettive.

17.03 Nuoto sincronizzato: 94.4000 per il Giappone! Le nipponiche lanciano un messaggio alla gara: per il bronzo ci sono loro! Ucraine messe dietro.

17.00 Atletica: Arriva Valeria Straneo in 13esima piazza in 2:29:44 chiudendo in crescendo ma lontana dalla sua condizione ideale.

16.53 Atletica: Siamo all’arrivo con la Sumgong che si aggiudica la medaglia d’oro della maratona olimpica femminile col crono di 2:24:04 davanti alla Kirwa a 9″ ed alla Di Baba  con un ritardo di 26″. Arriva anche la Tsegaya che giunge quarta a 26″ davanti ad una sorprendente Mazuronak.

16.51 Atletica: Ci prova la Sumgong ad andare via ma la Kirwa prova a resistere alla progressione della keniana. Sembra scappare via e l’atleta del Bahrein non pare avere il passo per tenere questa progressione. Prima delle italiane al 40° km Valeria Straneo col crono di 2:22:04.

16.50 Tiro a segno: ecco la lista degli otto qualificati per la finale delle 18

1 24 1883 RUS
KAMENSKIY Sergey
2 38 1447 GER
BRODMEIER Daniel
3 51 1744 NOR
BRYHN Ole Kristian
4 50 1242 CHN
ZHU Qinan
5 32 1409 FRA
RAYNAUD Alexis
6 41 1888 RUS
VLASOV Fedor
7 47 1453 GER
LINK Andre
8 30 1546 ITA
CAMPRIANI Niccolo

16.48 Atletica: Al 40 km la situazione sempre ormai ristretta al duo di testa mentre la Di Baba cerca di gestirsi per non perdere un bronzo ed avendo circa 30 secondi di vantaggio sulla Tsegaye quarta.

16.46 Atletica:  Di Baba si stacca dalle altre compagne di fuga: l’atleta del Kenya Sumgong e del Bahrein Kirwa. Si andrà ad ottenere un grande tempo nonostante le condizioni di gara non siano ideali per il gran caldo.

16.45 Atletica: Tentano una progressione Sumgong e Di Baba, dopo 2:15 di gara.

16.40 Atletica: Azione probabilmente decisiva nella maratona a 5 km dall’arrivo. Un terzetto davanti a tutte: Di Baba, Kirwa e Sumgong che dovrebbero giocarsi il podio.

16.38 Tiro a segno: Campriani riesce ad accedere alla finale con l’ottavo punteggio. Purtroppo De Nicolo cede nell’ultima serie a terra.

16.34 Tiro a segno: De Nicolo e lo svizzero Lochbihler sono ancora in corsa per accedere alla finale

16:32: Atletica: al 35° Km un sestetto di atlete al comando: Di Baba, Tsegaye, Chelimo, Mazuronak, Kirwa, Sumgong e Flanagan (2:00:31). La prima tra le italiane è Catherine Bertone (23esima) a 2:06:03 mentre Valeria Straneo dovrebbe essere all’altezza della quarantesima posizione ma non funzionando a dovere il transponder non si ha certezza.

16.31 Tiro a segno: Campriani chiude a 1174/1200 appaiandosi a Link e Gorsa. Il tedesco e l’azzurro hanno 62x a testa, mentre il croato soltanto 55x, quindi risulta più indietro in classifica.

16.29 Scherma: Italia batte Svizzera 45-32! Alle 18.15 affronterà l’Ucraina in semifinale!

16.26 Scherma: Fichera allunga, 40-29 Italia. Semifinale ad un passo.

16.26 Tiro a segno: incredibile, Niccolò Campriani è quasi fuori dalla finale.

16.22 Scherma: 38-27. Heinzer sta provando il tutto per tutto, sempre all’attacco.

16.20 Scherma: Heinzer recupera 3 stoccate a Fichera. Italia-Svizzera 36-25 a 1’40” dal termine.

16.17 Atletica: al 30° km in 7 per l’oro. Le etiopi Tsegaye e Dibaba, le atlete del Bahrain Chelimo e Kirka, la keniota Sumgong, la bielorussa Mazuronak e l’americana Flanagan. Straneo 15ma a 2’02”.

16.16 Scherma: ultimo assalto tra Fichera e Heinzer. Italia comodamente avanti 32-19.

16.14 Tiro a segno: attenzione, bruttissimo 92 in piedi di Campriani, che scende all’ottavo posto! La finale è in bilico per il toscano!

16.13 Scherma: 2° De Nicolo, 3° Campriani. Gli azzurri viaggiano verso la finale della 3 posizioni.

16.12 Scherma: Kauter a bersaglio con Garozzo, 29-18.

16.10 Scherma: Pizzo si distrae e cede il parziale 8-6 con Steffen. La Svizzera recupera qualcosa, ma l’Italia è sempre avanti di 12 stoccate. Sono tantissime a due assalti dal termine.

16.08 Scherma: parziale di 6-5 al momento per Pizzo su Steffen. 29-14 Italia.

16.08 Equitazione: sono oramai otto i binomi che hanno completato un percorso netto nella prima eliminatoria del salto ostacoli. Da segnalare l’eliminazione dell’ucraino di origine brasiliana Cassio Rivetti su Fine Fleur du Marais, importante anche in ottica prova a squadre.

16.07 Lotta greco-romana: nella categoria 75 kg, c’è stata subito una sfida tra due campioni olimpici di Londra 2012, con il russo Roman Vlasov che ha sconfitto per 7-5 il sudcoreano Kim Hyeon-Woo.

16.05 Scherma: stoccata di Pizzo a Steffen, poi colpo doppio. 25-10. Assoluto controllo per gli azzurri.

16.03 Scherma: Garozzo controlla, 23-9 Italia sulla Svizzera.

16.02 Tiro a segno: 2° De Nicolo, 4° Campriani nel corso delle ultime serie in piedi.

16.01 Scherma: Garozzo, 21-7.

16.00 Scherma: Garozzo subito a segno con Heinzer. 20-7. L’Italia sta surclassando la Svizzera! E non era scontato, anzi! Ora 20-8.

15.59 Scherma: 19-7 Italia a 4 assalti dal termine.

15.57 Scherma: 19-7, parziale di 4-0 finora di Fichera.

15.57 Scherma: Fichera scatenato! 18-7, +11 Italia!

15.56 Scherma: Fichera subito a segno, 16-7.

15.54 Scherma: colpo  doppio, 15-7. Pizzo guadagna una stoccata e passa il testimone a Fichera, opposto a Steffen.

15.53 Scherma: Kauter a segno, 14-6.

15.52 Tiro a segno: 2° De Nicolo, 4° Campriani.

15.51 Scherma: 14-5.

15.49 Scherma: ancora Pizzo, ora è fuga vera! 13-4 Italia sulla Svizzera!

15.49 Scherma: tocca Pizzo, 12-4.

15.47 Scherma: ora Pizzo contro Kauter.

15.46 Scherma: parziale di 6-2 per Garozzo! Italia in vantaggio 11-4!

15.46 Atletica: in 10 davanti alla mezza maratona. Il gruppo è capeggiato dalla bielorussa Mazuronak. Straneo 17ma a 43″ dalla vetta.

15.45 Scherma: ancora Garozzo! Proviamo a scappare! 9-3.

15.44 Scherma: break di Garozzo, Italia in vantaggio 8-3 sulla Svizzera.

15.44 Tiro a segno: 3° De Nicolo, 6° Campriani. Ma gli azzurri non hanno ancora iniziato a sparare in piedi.

15.43 Scherma: Steffen accorcia, 6-3.

15.43 Scherma: Garozzo inizia bene, 6-2.

15.43 Equitazione: dopo il tedesco Christian Ahlmann, realizzano un percorso netto anche lo statunitense Kent Farrington su Voyeur e l’amazzone svizzera Janika Sprunger su Bonne Chance.

15.42 Lotta greco-romana: continuano le sorprese: l’argento di Londra 2012, l’armeno Arsen Julfalakyan, è stato eliminato dal tabellone dei 75 kg per mano del bulgaro Daniel Aleksandrov (3-2).

15.41 Scherma: si chiude il secondo assalto, 4-2 per Pizzo. Azzurri avanti 5-2. Ora Garozzo vs Steffen.

15.40 Scherma: colpo doppio, 5-2.

15.40 Scherma, ancora Pizzo. 4-1.

15.39 Scherma: Pizzo mette la stoccata del 3-1.

15.38 Scherma: Heinzer accorcia, 2-1.

15.37 Scherma: Pizzo, 2-0.

15.35 Scherma: termina 1-0 per l’Italia il primo assalto. Scarsa combattività tra Fichera e Kauter. Ora Pizzo contro Heinzer. I due si sono già affrontati nel tabellone individuale, quando si impose l’elvetico.

15.33 Scherma: prima stoccata di Fichera su Kauter, 1-0.

15.32 Tiro a segno: De Nicolo risale al 4° posto, Campriani 6°.

15.28 Scherma: sta per iniziare il quarto di finale tra Svizzera ed Italia.

15.25 Tiro a segno: Campriani risale al settimo posto, subito dietro De Nicolo.

15.23 Atletica: Valeria Straneo è 18ma dopo 15 km a 17 secondi dal gruppo di testa.

15.21 Equitazione: tra i sette binomi che hanno gareggiato fino ad ora, solamente il tedesco Christian Ahlmann su Taloubet Z è riuscito a realizzare un percorso netto. Sbaglia anche l’olandese Jeroen Dubbeldam, campione mondiale ed europeo in carica.

15.20 Tiro a segno: 6° De Nicolo, 9° Campriani. Ora si deciderà tutto nella quattro serie in piedi.

15.19 Lotta greco-romana: nel primo incontro della categoria 59 kg esce subito di scena il campione olimpico Hamid Sourian. L’iraniano è stato battuto per 5-4 dal ventiduenne giapponese Shinobu Ota.

15.16 Equitazioni: iniziata la prima fase del salto ostacoli. Per l’Italia Emanuele Gaudiano.

15.12 Scherma: alle 15.30 il quarto di finale della spada maschile a squadre tra Italia e Svizzera. Gli azzurri: Pizzo, Enrico Garozzo, Santarelli e Fichera.

15.10 Tiro a segno: Emmons pazzesco! 400 su 400 nella serie a terra! L’americano sale al 4° posto!

15.08 Atletica: Valeria Straneo sembra zoppicare.

15.06 Tiro a segno: 2° De Nicolo, 12° Campriani! Che fatica per il toscano, che a questo punto dovrà scatenarsi nelle quattro serie in piedi.

15.04 Atletica: al 10° km sono 13 nel gruppo di testa. Valeria Straneo insegue a 8 secondi. Ora si viaggia a 3’24” al km.

15.01 Atletica: Valeria Straneo non regge i cambi di ritmo e si stacca ancora.

14.59 Scherma: il Venezuela ha battuto 45-25 il Brasile, qualificandosi per i quarti della prova a squadre di spada maschile. Ora i sud-americani affronteranno la Francia.

14.57 Tiro a segno: De Nicolo retrocede al quarto posto, 13° Campriani. Non è una qualifica facile.

14.52 Atletica: non fanno parte del gruppo di testa Incerti e Bertone. C’è Valeria Straneo, che non sembra brillantissima.

14.50 Atletica: rientra Valeria Straneo! L’azzurra non ha risposto all’accelerazione ed è rientrata con il proprio passo.

14.48 Atletica: netto cambio di ritmo da parte di 7 atlete africane. Si stacca nettamente Valeria Straneo.

14.46 Atletica: sempre nelle prime posizioni Valeria Straneo.

14.39 Tiro a segno: altro 100 per De Nicolo, sempre primo. Tre 98 per Campriani, che è 15°. Livello molto alto.

14.36 Atletica: Valeria Straneo si mantiene nelle prime posizioni.

14.31 Tiro a segno: 1° De Nicolo, 8° Campriani, per ora solo 17° l’americano Emmons.

14.30 Atletica: iniziata la maratona femminile. Pronti via e subito africane davanti.

14.25 Tiro a segno: De Nicolo sempre in testa, Campriani risale in nona posizione.

14.23 Atletica: tra 7 minuti comincerà la maratona femminile. Per l’Italia Valeria Straneo, Anna Incerti e Catherine Bertone. Obiettivo top10.

14.18 Tiro a segno: un 100 e un 99, De Nicolo scatenato. E’ primo.

14.17 Tiro a segno: 17° Campriani, che nelle serie in ginocchio si deve difendere, in attesa di quelle a terra e, soprattutto, in piedi.

14.13 Tiro a segno: De Nicolo addirittura in testa, Campriani 19°, partenza lenta per il toscano.

14.08 Tiro a segno: grande avvio per De Nicolo, è secondo. 19° Campriani, ma è lunghissima.

14.03 Golf: altro birdie di Bertasio, che sale al 34° posto.

14.00 Golf: anche Manassero comincia con un birdie.

13.59 Golf: Bertasio inizia con un birdie alla 1, poi par alla 2.

13.54 Tiro a segno: alle 14.00 via alle qualifiche della carabina 3 posizioni con Niccolò Campriani e Marco De Nicolo. Primi 8 in finale. Tre serie da 40 colpi da coprire: una in ginocchio, una a terra e una in piedi.

13.43 Golf: sta per iniziare l’ultimo giro di Matteo Manassero.

13.27 Siamo in attesa che la giornata entri nel vivo per l’Italia. Alle 14.00 le qualifiche della carabina 10 metri con Niccolò Campriani e Marco De Nicolo. Alle 14.30 la maratona femminile con Valeria Straneo, Anna Incerti e Catherine Bertone, poi alle 15.30 i quarti di finale della spada maschile a squadre tra Italia e Svizzera.

13.12 Badminton: alle 13.30 prenderanno il via gli incontri di giornata.

13.09 Golf: per Manassero, con un buon giro finale, l’obiettivo potrebbe essere una top20.

13.06 Golf: tra 5′ toccherà a Nino Bertasio, il primo degli azzurri. Manassero alle 13.44.

12,34 Golf: vi ricordiamo che al comando della classifica troviamo il britannico Rose, con una lunghezza di vantaggio sullo svedese Stenson e tre sull’australiano Fraser.

12,06 Golf: al via l’ultimo e decisivo round del torneo di golf maschile. Primi atleti in gara l’indiano Lahiri ed il giapponese Katayama. Con il passare dei minuti e delle ore inizieranno i tee-shot di coloro in corsa per le medaglie.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Deepbluemedia

redazione@oasport.it

Lascia un commento

Top