LIVE – Atletica, Olimpiadi Rio 2016 in DIRETTA – Trost e Rossit in finale!!! Usa padroni nei 400hs e nel peso

Atletica-Ashton-Eaton-IAAF.png

Ashton Eaton


Inizia alle ore 14:30 la nuova giornata di diretta con l’atletica alle Olimpiadi di Rio 2016: questa mattina si aprirà con la seconda giornata del decathlon, da seguire anche le batterie di semifinale per le staffette 4×100 metri e la finale dei 400 metri ostacoli maschili.

CLICCA F5 O REFRESH PER AGGIORNARE LA PAGINA

3.37: Usain Bolt!!! 19″78 e seconda medaglia d’oro anche a Rio!!!! Il canadese De Grasse è argento e terzo posto per Lemaitre!!!

3.33 pronti per la finale dei 200: Guliyev, Gemili, Edward, De Grasse, Merritt, Bolt, Lemaitre, Martina

3.18: Muhammed vince l’oro nei 400 hs donne con 53″14 davanti alla danese Petersen (53″55), terza Spencer con 53″72, poi Hejnova e Tracey

3.16: tutto pronto per la finale dei 400 ostacoli. Le protagoniste: Doyle, Nugent, Muhammad, Petersen, Spencer, Hejnova, Tracey, Russell

3.14: oro a sorpresa per Sara Kolak che vince il giavellotto con 66.18, argento per Viljoen (Sudafrica) con  64.92 e bronzo per Spotakova con 64.80

3.08: Spotakova torna sul podio con 64.80 terza nel giavellotto

3.03: Eaton vince l’oro con il terzo posto nei 1500 alle spalle di Bourrada e Taiwo. La classifica finale dice oro a Eaton (Usa), argento a Mayer (Francia) e bronzo al Canada con Warner

3.00: Andrejczyk si riprende il terzo posto nel giavellotto con 64.78, scavalcando Khaladovich

2.54: la croata Kolak con 66.18 prende decisamente il comando delle operazioni nel giavellotto!!! E’ prima!!!

2.50 il giapponese Nakamura vince la prima serie dei 1500 del decathlon. Fra poco la gara decisiva per le medaglie

2.44: Khaladovich (Bielorussia) si riprende il secondo posto nel giavellotto con 64.60

2.42: si conclude il decathlon con i 1500 (ora la prima serie). Prima della gara finale Eaton è in testa con 8104, davanti al francese Meyer (8060), terzo Warner (Canada) con 7888

2.38: Mitchell (Australia) si inserisce al secondo posto nel giavellotto con 64.36 davanti a Spotekova (Repubblica Ceca) terza a 63.73

2.35: Semenya (Sudafrica) con 1’58″15 vince la terza semifinale degli 800 davanti a Sharp. Ripescate Grace (Usa) e Arzamazova (Bielorussia)

2.29: ancora una doppietta Usa. Nel peso Crouser vince l’oro con 22.52, argento per il connazionale Kovacs (21.78), bronzo per il neozelandese Walsh con 21.36)

2.27: dopo il primo turno di lanci nel giavellotto in testa c’è la sudafricana Viljoen con 64.92, davanti a Khaladovich e Andrejczyk

2.25: la polacca Jozwik vince la seconda semifinale degli 800 con 1’58″93, seconda la canadese Bishop

2.23: ancora un grande lancio di Crouser che con 22.52 allunga nel peso. Terzo posto per Walsh che, con 21.32, supera Elemba

2.18: Wambui (Kenya) vince la prima batteria in 159″21, secondo posto per Niyosaba (Burundi). Santiusti è settima in 2’00″80, eliminata

2.14: c’è Santiusti nella prima semifinale degli 800 donne. Difficile ma non impossibile l’ìngresso in finale

2.12: al via la finale del giavellotto donne. Le protagoniste: Ruiz, Hussong, Khaladovich, Andrejczyk, Mitchell, Liu, Stahl, Viljoen, Palameika, Obergfoll, Kolak, Spotakova

2.03: sta per iniziare la quarta rotazione di lanci nel peso. Situazione invariata con Crouser, Kovacs, Elemba, Walsh, Romani, Majewski, Storl e Richards

2.01: Andrews a rischio squalifica per essere uscito dalla pista

1.58: Kwemoi (Kenya) con 3’39″42 vince la seconda batteria dei 1500 davanti a Suleiman (Gibuti), Centrowitz (Usa), Gregscon (Australia) e Andrews (Usa). Ripescati per i migliori tempi e in finale Iguider (Marocco) e Brannen (Canada)

1.54: al via la seconda semifinale dei 1500 uomini

1.53: Crouser allunga ulteriormente con 22.26

1.49: il kenyano Kiprop vince la prima semifinale dei 1500 con 3’39″73, davanti a Makhloufi (Algeria), Willis (Nuova Zelanda), Blankenship (Usa) e Grice (Gbr)

1.43: al via tra poco la prima semifinale dei 1500 uomini

1.41: Crouser con 22.22 va al comando del getto del peso

1.39: Kovacs va in testa al peso con 21.78

1.37: dopo la controversa eliminazione della 4×100 donne degli Usa, la guria a causa dell’invasione di corsi del Brasile che avrebbe danneggiato la squadra statunitense ha deciso di squalificare il Brasil, già eliminato e di riammettere gli Usa che hanno corso una staffetta per qualificarsi un’ora e mezzo fa. Faranno la finale

1.35: Elemba con 21.20 va in testa

1.34: subiuto bel lancio di Crouser che va in testa con 21-15, seguito dal brasiliano Romani, 21.02

1.30: Iniziata la finale del getto del peso uomini. I protagonisti: Crouser, Zunic, Richiards, Romani, Birkinard, Elemba, Gill, Storl, Bukowiecki, Kovacs, Walsh, Majewski

17.06: oro agli USA con Clement in 47″73, davanti al keniano Tumuti in 47″78 e terzo il turco Copello con 47″92.

17.04: squalificato Culson per partenza falsa

16.56: tutto pronto per la finale dei 400 ostacoli. I protagonisti: Magi, Copello, Culson, Barr, Clement, Whyte, Tumuti, Koech

16.52: il Giappone vince la seconda semifinale con 37″68, davanti a Giamaica senza Bolt in 37″94, Trinidad e Tobago in 37″96. Ripescate con i migliori tempi Gbr e Brasile

16.45: siiiiiiiiii!!! Desiree Rossit supera al terzo tentativo l’1.94 e va in finale. Due azzurre in finale!!

16.43: gli USA vincono la prima semifinale della 4×100 con 37″65, seconda Cina (37″82), terzo Canada (37″89)

16.42: Repubblica Dominicana squalificata per partenza falsa

16.38: al via la prima semifinale della 4×100 maschile. Subito dopo il terzo tentativo di Rossit

16.33: secondo errore per Rossit a 1.94

16.29: grave errore degli Usa nella 4×100 donne. Vince la Germania con 42″18, seconda la Nigeria con 42″55, terza Trinidad e Tobago con 42″62. Canada e Cina in finale con i migliori tempi

16.27: seconda semifinale della 4×100 donne

16.24: errore a 1.94 per Rossit al primo tentativo. Deve fare la misura per andare in finale

16.21: la Giamaica vince con 41″79, seconda la Gran Bretagna con 41″93, terza la Ucraina con 42″49

16.20: partita la prima semifinale della 4×100 donne

16.15: siiiiiiiii!!! Alessia Trost è in finale nell’alto: supera 1.94 al primo tentativo

16.13: Radzivil, Vlasic e Licwinko superano 1.94 e vanno in finale

16.10: Beitia, McPherson e Skoog superano 1.94 al primo turno

16.07: sono 19 le atlete che hanno superato 1.92 al primo turno

15.59: Rossit!!!!! 1.92 al primo tentativo dopo aver rischiato di uscire

15.55: Trost supera 1.92 al primo tentativo!!! La finale si avvicina

15.47: Rossit supera 1.89 al terzo tentativo e resta in gara

15.45: ripescati per le migliori misure nelle qualificazioni del peso Majewski, Zunic, Birkinhead, Storl e Richards

15.43: bene la Trost. Supera al secondo tentativo 1.89

15.42: ancora un errore netto a 1.89 per Rossit

15.39: errore clamoroso di Trost al primo tentativo a 1.89

15.38: tredici atlete hanno già superato l’1.89 tra cui Beitia, Jungfleich e Vlasic

15.33: Rossit sbaglia nettamente il primo tentativo a 1.89

15.28: il neozelandese Gill (20.80), lo statunitense Kovacs (20.73) e il polacco Bukowiecki (20.71) si qualificano per la finale del peso

15.26: Trost e Rossit superano l’1.85 al primo tentativo

15.19: lo statunitense Crouser (21.59), il neozelandese Walsh (21.03), il brasiliano Romani (20.94) si qualificano per la finale del peso

15.10: Trost supera 1.80 senza problemi

15.05: Rossit supera 1.80

14:58 Tra poco anche l’inizio delle qualificazioni del salto in alto femminile con le azzurre Rossit e Trost.

14:56 Conclusa la serie con tutti i migliori: vince il canadese Damian Warner in 13″58 davanti ad Ashton Eaton (13″80) ed al francese Kevin Mayer (14″02).Nella classifica generale del decathlon guida sempre Eaton davanti a Warner.

14:51 A breve l’inizio delle qualificazioni del getto del peso maschile.

14:49 Il cubano Yordani García si impone nella terza serie con il tempo di 14″25.

14:42 Il brasiliano Luiz Alberto De Araujo si aggiudica la seconda serie in 14″17.

14:32 L’algerino Larbi Bourrada inizia con un buon 14″15.

14:30 Si inizia con le serie dei 110 metri con ostacoli del decathlon.

14.15 Tra 15 minuti prenderà il via la nuova sessione di gare olimpiche per l’atletica.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IAAF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top