Badminton, Olimpiadi Rio 2016: la Spagna fa festa con Carolina Marin! Sconfitta l’indiana Pusarla in tre set

carolina-marin-pagina-fb.jpg

E’ festa Spagna nel torneo singolare femminile di badminton, grazie alla vittoria della numero 1 al mondo Carolina Marin, giustiziera in tre set (19-21, 21-12, 21-15) dell’indiana Sindhu Pusarla, al termine di una gara giocata in rimonta e con qualche sofferenza di troppo, che non l’ha ostacolata in avvio.

Nel primo set, l‘atleta europea si porta subito in vantaggio, commettendo però molteplici errori, che non le consentono di allungare per più di 3 punti. La Pusarla a questo punto rischia qualcosina in più oltre la rete, e raggiunge la parità sul 19-19, prima di compiere un nuovo e decisivo break, con il quale si aggiudica la frazione 21-19.

Nella ripresa la storia cambia decisamente. La mancina della penisola iberica si dimostra letale sin dall’avvio, passando a condurre 11-2, per poi chiudere agevolmente la pratica 21-12, esprimendo un gioco ai limiti della perfezione.

Anche nel golden set la bi-campionessa mondiale parte con il piede giusto, allunga 6-2 e raggiunge la doppia cifra in vantaggio 10-8, nonostante la buona prova dell’avversaria odierna. L’atleta indiana si dimostra infatti molto competitiva, raggiunge la parità sul 10-10, ma subisce il ritorno della Marin, capace di riportarsi a condurre 16-12, non senza faticare. Nel finale la Pusarla cerca la rimonta, ma la 23enne di Huelva conclude in scioltezza 21-15.

Per la Marin si tratta della prima affermazione a Cinque Cerchi, arrivata dopo un quadriennio ricco di vittorie, tra le quali spiccano i Mondiali 2014 e 2015, e gli Europei 2014 e 2016.

Foto: pagina Facebook Carolina Marin

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top