Atletica, Olimpiadi Rio 2016 – L’azzurra Santiusti in semifinale. Tre nulli di Lingua! Eliminato Fajdek Campione del Mondo

Yusneysi-santiusti.jpg

Bella gara di Yusneysi Santiusti, italo-cubana che corre una buona batteria sugli 800m alle Olimpiadi 2016. L’azzurra è protagonista per l’intera durata della gara, condotta in maniera accorta e propositiva, esplosa in un buon rettilineo finale. Il secondo posto (2:00.45) alle spalle della polacca Angelika Cichocka (2:00.42) le garantisce la qualificazione diretta alle semifinali. Per il momento è una delle poche note positive dell’atletica leggera italiana alle Olimpiadi di Rio 2016.

 

Prova imbarazzante di Marco Lingua nelle qualificazioni del lancio del martello. L’azzurro ha realizzato addirittura tre nulli! Aveva chiesto a gran voce di essere convocato per le Olimpiadi, aveva promesso una misura vicina agli 80 metri che valesse quantomeno la finale e invece il suo attrezzo è tutt’altro che volato.

Una prestazione da 0 in pagella per l’italiano ma è clamorosa l’eliminazione del superfavorito Pawel Fajdek, Campione del Mondo 2013 e 2015, che non è andato oltre 72 metri: per qualificarsi tra i migliori 12 servivano i 73.47 metri del qatariota Ashraf Elseify. Ora il favorito per l’oro è diventato l’ungherese Krisztian Pars (75.49, quarto) mentre al comando brilla il polacco Wojciech Nowicki (77.64).

 

Lascia un commento

Top