Motocross, GP Repubblica Ceca: al solito Gajser (MXGP) ed a Jonass (MX2) la qualifica di Loket. 7° Cairoli

GAJSER-06-Foto-Cattagni.jpg

Dopo tre settimane di pausa, i motori del Mondialcross 2016 sono tornati a rombare per la 13^ prova in calendario, che sta andando in scena sul veloce e scivoloso tracciato ceco di Loket. La MXGP ha ritrovato ai nastri di partenza l’iridato 2015 Romain Febvre, assente a Mantova in seguito al brutto infortunio patito a Matterley Basin; ma le notizione non finiscono qui… Infatti il nostro campionissimo Tony Cairoli ha deciso di risalire in sella alla sua amata KTM SX-F 350. Una mossa meditata a lungo, che la squadra di Claudio De Carli ha deciso di adottare a partire da questo weekend per dare modo al rider siciliano di tornare ai vertici delle classifiche dopo un anno e mezzo piuttosto sofferto passato alla guida della 450.

Quello ceco non è però un tracciato che l’otto-volte iridato si sente cucito addosso, infatti, nella Qualifying Race odierna ha chiuso al 7° posto, dopo una caduta nelle primissime battute di gara. La qualifica di Loket è stata vinta dal solito (sempre più lanciato verso il primo titolo nella classe regina in carriera) Tim Gajser. Lo sloveno della Honda ha dominato alla sua maniera, dalla prima all’ultima curva del tracciato ceco, chiudendo con 5.277 secondi di vantaggio davanti al rientrante Suzuki ufficiale, Kevin Strijbos, e con 8 secondi sull’altro belga Clement Desalle (Kawasaki). Sesto Febvre (Yamaha).

MX2. La classe cadetta è orfana in Repubblica Ceca dell’olandese volante Jeffrey Herlings, il quale a causa della recente frattura alla clavicola rimediata nel Campionato Nazionale ha preferito allungare i tempi di recupero. Potrà rientrare con molta calma, visti i 169 punti di vantaggio nei confronti del secondo in classifica, lo svizzero Jeremy Seewer.

Le qualifiche odierne sono andate al pilota KTM Pauls Jonass, che ha preceduto il francese della Kawasaki Dylan Ferrandis di ben 11 secondi (dopo duello serrato con errore del transalpino) e Jeremy Seewer (Suzuki) di oltre 18. Undicesimo e tredicesimo posto per gli italiani Cervellin (Honda) e Bernardini (TM).

MXGP – Qualifying Race – Classification (Top 15)
Pos Nr Rider Nat. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev.
1 243 Gajser, Tim SLO Honda 24:13.074 13 0:00.000 0:00.000
2 22 Strijbos, Kevin BEL Suzuki 24:18.351 13 0:05.277 0:05.277
3 25 Desalle, Clement BEL Kawasaki 24:21.131 13 0:08.057 0:02.780
4 89 Van Horebeek, Jeremy BEL Yamaha 24:23.073 13 0:09.999 0:01.942
5 259 Coldenhoff, Glenn NED KTM 24:26.355 13 0:13.281 0:03.282
6 461 Febvre, Romain FRA Yamaha 24:34.017 13 0:20.943 0:07.662
7 222 Cairoli, Antonio ITA KTM 24:40.457 13 0:27.383 0:06.440
8 23 Charlier, Christophe FRA Husqvarna 24:42.135 13 0:29.061 0:01.678
9 100 Searle, Tommy GBR Kawasaki 24:43.262 13 0:30.188 0:01.127
10 911 Tixier, Jordi FRA Kawasaki 24:43.895 13 0:30.821 0:00.633
11 24 Simpson, Shaun GBR KTM 24:51.836 13 0:38.762 0:07.941
12 777 Bobryshev, Evgeny RUS Honda 24:53.143 13 0:40.069 0:01.307
13 92 Guillod, Valentin SUI Yamaha 24:54.257 13 0:41.183 0:01.114
14 12 Nagl, Maximilian GER Husqvarna 24:54.512 13 0:41.438 0:00.255
15 21 Paulin, Gautier FRA Honda 25:06.792 13 0:53.718 0:12.280
MX2 – Qualifying Race – Classification (Top 15)
Pos Nr Rider Nat. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev.
1 41 Jonass, Pauls LAT KTM 24:21.554 13 0:00.000 0:00.000
2 4 Ferrandis, Dylan FRA Kawasaki 24:32.927 13 0:11.373 0:11.373
3 91 Seewer, Jeremy SUI Suzuki 24:40.008 13 0:18.454 0:07.081
4 99 Anstie, Max GBR Husqvarna 24:42.617 13 0:21.063 0:02.609
5 426 Mewse, Conrad GBR Husqvarna 24:44.162 13 0:22.608 0:01.545
6 152 Petrov, Petar BUL Kawasaki 24:58.385 13 0:36.831 0:14.223
7 161 Östlund, Alvin SWE Yamaha 25:00.879 13 0:39.325 0:02.494
8 6 Paturel, Benoit FRA Yamaha 25:01.654 13 0:40.100 0:00.775
9 189 Bogers, Brian NED KTM 25:09.595 13 0:48.041 0:07.941
10 64 Covington, Thomas USA Husqvarna 25:11.594 13 0:50.040 0:01.999
11 747 Cervellin, Michele ITA Honda 25:13.497 13 0:51.943 0:01.903
12 10 Vlaanderen, Calvin NED KTM 25:25.937 13 1:04.383 0:12.440
13 321 Bernardini, Samuele ITA TM 25:28.447 13 1:06.893 0:02.510
14 16 Sabulis, Karlis LAT Yamaha 25:33.316 13 1:11.762 0:04.869
15 128 Monticelli, Ivo ITA KTM 25:36.194 13 1:14.640 0:02.878

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giuseppe.urbano@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top