Calcio femminile, Olimpiadi Rio 2016: la seconda apparizione del Sudafrica. Seoposenwe stella della squadra

Jermaine-Seoposenwe-profilo-twitter.jpg

A nove giorni dall’inizio del Torneo Olimpico di calcio femminile andiamo alla scoperta di una delle due squadre africane presenti alla rassegna a Cinque Cerchi, vale a dire il Sudafrica allenato da Vera Pauw. La compagine sudafricana è alla seconda apparizione alle Olimpiadi. L’esordio fu a Londra nel 2012 quando, inserita nel difficilissimo girone F, rimediò due sconfitte ed un pareggio. La presenza di Giappone (poi argento olimpico) e del Canada (poi bronzo olimpico) non agevolò di certo l’impresa del Nazionale aficana che comunque riuscì a mettere a segno almeno una rete, la prima ai Giochi, grazie a Portia Modise.

Le Banyana Banyana hanno dunque conquistato Rio 2016, superando la Guinea equatoriale nel doppio confronto tra andata e ritorno. Protagonista del goal che è valso la qualificazione alle Olimpiadi è stata Jermaine Seoposenwe, autentica trascinatrice della sua squadra nel corso della qualificazione a Cinque Cerchi. La Seoposenwe, infatti, con cinque reti si è issata in vetta alla graduatoria delle miglior marcatrici del gruppo del “continente nero”, facendo valere la sua esperienza nel campionato statunitense tra le fila del Samford Bulldogs.

Rosa Sudafrica

# Pos. Player Date of birth (age) Caps Goals 2016 club
1 GK Roxanne Barker May 6, 1991 (aged 25) 28 0 Unattached
2 FW Lebogang Ramalepe December 3, 1991 (aged 24) 27 1 South Africa MaIndies
3 DF Nothando Vilakazi October 28, 1988 (aged 27) 86 5 South Africa Palace Super Falcons
4 DF Noko Matlou September 30, 1985 (aged 30) 124 63 South Africa MaIndies
5 DF Janine van Wyk April 17, 1987 (aged 29) 131 11 South Africa JVW
6 MF Mamello Makhabane February 24, 1988 (aged 28) 71 18 South Africa JVW
7 MF Stephanie Malherbe January 22, 1993 (aged 23) 7 0 United States Texas A&M Aggies
8 MF Robyn Moodaly June 16, 1994 (aged 22) 14 2 Unattached
9 MF Amanda Dlamini July 22, 1988 (aged 28) 100 24 South Africa University of Johannesburg
10 MF Linda Motlhalo January 7, 1998 (aged 18) 8 3 Slovakia FKM Nové Zámky
11 FW Shiwe Nongwanya March 7, 1994 (aged 22) 28 4 South Africa Bloemfontein Celtic
12 FW Jermaine Seoposenwe October 12, 1993 (aged 22) 41 10 United States Samford Bulldogs
13 DF Bambanani Mbane March 2, 1990 (aged 26) 2 0 South Africa Bloemfontein Celtic
14 FW Sanah Mollo January 30, 1987 (aged 29) 69 21 South Africa Mamelodi Sundowns
15 MF Refiloe Jane August 4, 1992 (aged 23) 62 5 South Africa Vaal University of Technology
16 GK Andile Dlamini September 2, 1992 (aged 23) 19 0 South Africa Mamelodi Sundowns
17 DF Leandra Smeda May 22, 1989 (aged 27) 60 13 South Africa University of the Western Cape
18 MF Nompumelelo Nyandeni August 19, 1987 (aged 28) 125 38 South Africa JVW

Per la squadra della Pauw, dunque, già essere presente ad un evento del genere è un grande successo, bissando quanto già fatto in passato. Di sicuro però, le Banyana Banyana  non vorranno fare da comparsa nel gruppo E annoverante Brasile, Cina e Svezia. Le ultime amichevoli disputate dimostrano, infatti, che le sudafricane non hanno alcune intenzione di essere la vittima sacrificale del girone. L’ottima partita disputata il 9 luglio contro gli Stati Uniti a Chicago, persa 1-0, certifica questo atteggiamento determinato. Pertanto il 3 agosto, all’Olympic Stadium di Rio De Janeiro (ore 19:00 locali e le 24:00 italiane), la Cina non potrà permettersi distrazioni contro il Sudafrica in un match che potrebbe riservarci sorprese.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: profilo twitter Jermaine Seoposenwe

Lascia un commento

Top