Superbike: il “Re di Monza” Fabrizio Pirovano ci lascia, stroncato da un male incurabile a soli 56 anni

fabrizio-pirovano_pagina-FB.jpg

Una bruttissima notizia per gli appassionati di motori e di Superbike. Fabrizio Pirovano, due volte vice campione del mondo della Superbike nel 1988 e 1990, è morto, stroncato da un male incurabile, a soli 56 anni. Il “bastardo”, così aveva definito la sua malattia, ha vinto ma il suo ricordo riecheggia nei cuori di chi ha seguito fin dagli arbori il campionato delle derivate di serie, di cui è stato degno rappresentante, entrando a far parte di diritto della Hall of fame della categoria. Un volto sempre giovane ed un coraggio leonino, “Il Piro” ha scritto pagine importanti del motor sport che vanno dalla vittoria nelle 200 miglia di Misano (Superbike 1988) al successo del Mondiale Supersport del 1998. Nel campionato del mondo SBK, su 182 gare, colse 10 successi che lo elessero “Re di Monza” per i trionfi brianzoli del 1990-1992 sempre con quel retrogusto di impresa e creatività motociclistica.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Fabrizio Pirovano

Lascia un commento

Top