Morto Bud Spencer, fu olimpionico nel nuoto ed undici volte campione italiano

Bud-Spencer.jpg

Il mondo del cinema, ma anche quello degli sport acquatici, piange quest’oggi Bud Spencer, nome d’arte di Carlo Pedersoli, famoso presso il grande pubblico per i suoi film con Terence Hill, ma anche grande nuotatore e giocatore di pallanuoto. Nato a Napoli il 31 ottobre 1929, è deceduto nel pomeriggio di oggi all’età di 86 anni.

Specialista dello stile libero, Pedersoli ottenne undici titoli italiani tra prove individuali e staffette, divenendo il primo azzurro a scendere sotto il muro del minuto sui 100 metri stile libero nel 1950, sia in vasca da 25 metri che in vasca olimpica. Ha preso parte a tre edizioni consecutive dei Giochi Olimpici (Helsinki 1952, Melbourne 1956 e Roma 1960), mentre ai Campionati Europei ottenne il quinto posto sui 100 metri stile libero a Vienna, nel 1950. Nel 1951, ad Alessandria d’Egitto, vinse due argenti ai Giochi del Mediterraneo, mentre nel 1955 tornò in questa rassegna come centroboa della nazionale di pallanuoto, vincendo la medaglia d’oro (militava nel club della Lazio). La sua grande passione sportiva lo portò anche a giocare a rugby, come seconda linea.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

3 thoughts on “Morto Bud Spencer, fu olimpionico nel nuoto ed undici volte campione italiano”

  1. Nany74 scrive:

    Non ho 50 anni, ma sono cresciuto con gli schiaffoni di Bud e Terence. Altrimenti ci arrabbiamo è un mito per me, tanto che ho il coro dei pompieri come suoneria del cellulare! Grazie per tutte le serate sorridenti che mi hai regalato! Buon viaggio!

  2. bertie1966 scrive:

    Già..Soprattutto di tutti i bambini di 50 anni. Un infinito ringraziamento al Gigante Buono

  3. Luca46 scrive:

    Grande campione ma soprattutto l’eroe di tutti i bambini.

Lascia un commento

Top