Calcio, Europei Francia 2016: Portogallo-Islanda 1-1, le pagelle. Bjarnason show

Cristiano-Ronaldo-Portogallo-Islanda-calcio-euro-2016-foto-twitter-uefa-euro-2016.jpg

Si chiude la prima giornata dell’Europeo di calcio Francia 2016. Allo “Stade de Lyon” di Lione è andata in scena la sfida tra Portogallo e Islanda, a chiudere il primo turno anche per il Girone F. Il risultato finale è stato di 1-1 con reti di Nani, nel primo tempo, e Bjarnason, nella ripresa. Andiamo a rivivere l’incontro con le pagelle.

PORTOGALLO

Patricio, voto 6,5: è super ad inizio partita sulla doppia occasione di Sigurdsson. Non può nulla invece sulla rete di Bjarnason.

Vieirinha, voto 5,5: bene in fase offensiva, soffre in copertura. I limiti si vedono nell’azione del gol islandese, con Bjarnason lasciato completamente libero.

Pepe, voto 6,5: copertura e anche impostazione. Se non fosse per il solito caratteraccio, il centrale portoghese sarebbe uno dei più forti difensori al mondo.

Carvalho, voto 6: si vede meno rispetto al compagno di reparto, ma conferma la sua costanza.

Guerreiro, voto 6,5: che giocatore! Splendida la sua prova sulla sinistra, soprattutto in fase di spinta. Il Portogallo ha trovato un grandissimo terzino per il futuro (ha soli 22 anni).

Moutinho, voto 5,5: si mette in regia come di consueto, ma non riesce a dettare il ritmo come ci ha abituato nelle ultime stagioni. Con il passare degli anni ha subito un leggero calo. Dal 70‘ Renato Sanches, voto 6: venti minuti di qualità in campo per il nuovo – costosissimo – giovane centrocampista del Bayern Monaco.

Danilo, voto 6: senza infamia e senza lode la performance del mediano del Porto.

Mario, voto 6,5: altro talento puro, altro classe ’93. Ha il numero 10 sulle spalle e non delude le attese. Progressioni impressionanti palla al piede. Sarà uomo mercato per le prossime stagioni. Dal 76′ Quaresma, voto 5,5: entra per provar a dare il cambio di passo, ma non ci riesce.

Gomes, voto 6,5: a completare lo splendido centrocampo portoghese c’è il giocatore del Valencia, ricercatissimo dalla Juventus. Suo il bellissimo assist per la rete del vantaggio di Nani. Dall’85’ Eder, s.v. 

Ronaldo, voto 6: ci si aspettava molto, ma si ritrova una gabbia attorno e non può esprimersi al meglio. Appena riesce però mostra sprazzi della sua classe. Deluso anche lui per non essere stato decisivo.

Nani, voto 6,5: la rinascita per l’ex attaccante del Manchester Utd. Sigla la 600ma rete in un campionato europeo, da vero opportunista, facendosi trovare al posto giusto nel momento giusto. Prestazione comunque buona nel complesso, sempre pronto a farsi vedere.

ISLANDA

Halldórsson, voto 6,5: anche lui, come il suo rivale di reparto, si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa. Nulla da fare sulla rete di Nani.

Sævarsson, voto 5,5: soffre molto le avanzate sulla fascia di Guerreiro.

Árnason, voto 5,5: si perde colpevolmente Nani sull’azione del gol, poi rimedia disputando una buona partita nella ripresa.

Sigurdsson, voto 6,5: per l’altro centrale invece ottima performance, non scontata. Chi l’avrebbe detto che Ronaldo si sarebbe trovato così in difficoltà?

Skúlason, voto 6: non male sulla fascia sinistra, anche se con poca spinta offensiva.

Gudmundsson, voto 6,5: davvero molto bene. Si fa trovare sempre pronto e serve il perfetto assist per la rete del pareggio di Bjarnason.

Sigurdsson, voto 5,5: la stella di questa nazionale, dalla quale ci si aspettava di più. Manca la qualità del centrocampista dello Swansea.

Gunnarsson, voto 6: tantissima quantità, quella che serve in una partita del genere per conquistare questo fantastico risultato. Dal 90′ Teddy Bjarnason, s.v. 

Bjarnason, voto 7,5: è lui l’uomo della storia per l’Islanda. Arriva uno splendido pareggio con il forte Portogallo al debutto europeo grazie alla rete dell’ex centrocampista del Pescare, autore di una performance eccezionale.

Bödvarsson, voto 6: dà tutto là davanti, ma può poco contro la difesa portoghese.

Sigthórsson, voto 6,5: un grandissimo combattente. Si batte fino alla fine nella metà campo portoghese, fa a sportellate con Pepe e Carvalho, vincendo spesso e volentieri i contrasti. E’ l’anima di questa squadra. Dall’85’ Finnbogason, voto 6: ha una grande occasione subito dopo il suo ingresso in campo, ma Patricio salva.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter UEFA Euro 2016

Lascia un commento

Top