Calcio, Europei Francia 2016: la Spagna demolisce la Turchia e vola agli ottavi

ClLXXDaWYAAxQhh1.jpg

La Spagna raggiunge Italia e Francia agli ottavi di finale. Tutto molto semplice per Iniesta e compagni, che demoliscono la Turchia 3-0 e staccano il biglietto per il turno ad eliminazione diretta. Adesso la Spagna comanda il girone D con sei punti e nel prossimo match con la Croazia avrà due risultati utili per difendere il primo posto ed evitarare quindi con ogni probabilità gli azzurri di Antonio Conte

Spagna che fin dai primi minuti spinge sull’acceleratore e nei primi dieci minuti sfiora per due volte il gol del vantaggio. Prima Morata impegna con un tiro da fuori area Bubacan e poi è Topal a rischiare un clamoroso autogol, che in scivolta, cercando di anticipare l’attaccante della Juve, colpisce il palo.

La Turchia prova a reagire e intorno al ventesimo riesce a costruire anche qualche buona occasione. Il protagonista è sempre Hakan Calhanoglu, che sia da fuori area con il sinistro sia su punizione, specialità della casa, non riesce a trovare lo specchio.

Dopo due tentativi personali, al 34′ Nolito regala una palla meravigliosa a Morata e il centravanti spagnola con una splendida girata di testa mette il pallone alle spalle di Bubacan. Il gol scuote la Spagna e demolisce le speranza della Turchia, perchè dopo due minuti Fabregas scodella in mezzo, Topal sbaglia tutto e Nolito al volo, senza calciare benissimo, batte per la seconda volta il portiere turco.

Spagna che va vicina al tris a fine primo tempo, ma il terzo gol è solo rimandato ad inizio secondo tempo. Iniesta si inventa un pallone strepitoso per Jordi Alba, che appoggia per Morata e per il centravanti spagnolo è troppo facile insaccare il 3-0.

Fatto il terzo gol la Spagna si limita a gestire il possesso e ha qualche altra occasione con David Silva e Bruno Soriano. La Turchia esce lentamente dal campo e non riesce assolutamente a creare pericoli alla difesa spagnola, tranne una nel finale con Sahan che comunque viene contratto da Juanfran a tu per tu con De Gea.

Al fischio finale è festa spagnola, con la squadra di Del Bosque che ha dato una dimostrazione di forza davvero impressionante, salendo in testa ad un’ipotetica classifica delle favorite per la vittoria finale.
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

foto pagina Twitter Uefa

Lascia un commento

Top