Calcio, Europei Francia 2016: Galles-Slovacchia 2-1. Decide Robson-Kanu. Le pagelle

pagina-fb-gareth-bale.jpg

Una partita senza continuità: lo Stade Atlantique di Bordeaux ha ospitato Galles-Slovacchia, terzo match del programma dei Campionati Europei di Calcio 2016 in corso di svolgimento in Francia. Il primo tempo è tutto firmato Galles, con Gareth Bale a segno su punizione, ispirato da un grossolano errore di Kozacik in porta. La squadra britannica sembra in controllo ma nel secondo tempo la Slovacchia alza il baricentro, tanto da arrivare al pareggio con Ondrej Duda. Nel finale il Galles si riprende, segna con Hal Robson-Kanu all’81’ e gestisce nel finale, con un brivido sul palo colpito da Nemec. 

Di seguito le pagelle:

Galles

Ward voto 6: poco impegnato, sul gol di fatto è incolpevole. Partita senza grandi emozioni per lui che ha subito solo 3 tiri nello specchio. 

Gunter voto 6: tra i migliori nel primo tempo, si propone con costanza e pericolosità nella metà campo slovacca. Soffre dalla mezz’ora in poi e le sortite offensive diminuiscono drasticamente. 

A.Williams voto 5,5: molto impreciso in fase difensiva. Spesso non è in linea, poi buca la chiusura su Duda per il gol del pareggio. Quando viene chiamato in causa non risponde presente. 

Chester voto 6: meglio del compagno di reparto, partita ordinata ma senza particolari spunti. 

Davies voto 6,5: dopo un paio di minuti si rende autore di un salvataggio quasi miracoloso con Hamsik che aveva battuto a porta vuota. Poi mette tanta intensità ma talvolta difetta di precisione in fase di costruzione. 

Taylor voto 6: partita di sostanza, senza particolari errori e senza brillare ma utile alla squadra. 

Edwards, voto 6: funziona al pari della squadra in mezzo al campo. Bene nel primo tempo, nel secondo perde campo. Non lascia il segno e viene sostituito. Dal 69′ Ledley voto 6: rialza il baricentro ma incide poco. 

Allen voto 7:
il miglior centrocampista del match. È al contempo sostanza e qualità, corre tanto e smista bene. Si inserisce e mette anche un bel pallone per Bale che però non lo spinge in fondo al sacco. 

Ramsey voto 6,5: la qualità non è in discussione, i capelli ossigenati lasciano qualche dubbio in più. Distribuisce ottime giocate ed entra nell’azione del secondo gol gallese con un assist involontario ma fondamentale per i 3 punti. Nel finale spreca un contropiede di Bale, poca concretezza nell’arco di tutti i 90′ ma la partita è più che buona. Dall’88’ Williams senza voto.

J.Williams voto 6: partita positiva e senza errori, esce a 20 minuti dal termine ma la sufficienza c’è. Dal 61′  Robson-Kanu voto 7: tanta intensità, gioca benissimo il tempo concesso confezionando un assist sprecato da Ramsey e il gol della vittoria da una palla vagante. Decisivo. 

Bale voto 6,5: partita non da capogiro. Il primo gol è un regalo del portiere avversario, poi si esibisce in un buon primo tempo. Nel secondo non cambia marcia ma nel finale firma un paio di contropiedi. 

Slovacchia

Kozacik voto 4,5: totalmente colpevole sul gol di Bale. Va a nascondersi dietro la barriera lasciando scoperta metà porta, quella di sua competenza. 

Pekarik voto 5,5: impreciso in fase di difesa, non convince e non arriva alla sufficienza. 

Skrtel voto 5,5: prova ad arrangiarsi in qualche modo, spesso e volentieri con le maniere dure. Rischia tantissimo alla mezz’ora con un gomito alto in area, ma la difesa slovacca concede troppo. 

Durica voto 6: senza infamia e senza lode, ma anche lui come il compagno di reparto non riesce a contenere con continuità gli avversari. 

Weiss voto 6,5: giocatore brillante ma spesso poco concreto, è lui a dare velocità alla manovra dei suoi nella prima metà del secondo tempo quando la Slovacchia sembra poter vincere. Bella, in particolare, un’apertura per Mak.  Dal’83’ Stoch: senza voto

Hrosovsky, voto 5.5: si vede praticamente solo per un giallo rimediato al 31′. Per il resto fatica fino a quando esce dal campo a rendersi protagonista. Dal 60′ Duda, voto 6,5: entra e segna nel giro di un paio di minuti. Quello rimane l’unico highlight della sua partita.  

Hamsik voto 5,5: si impone come uno dei più concreti nel primo tempo, è la luce della squadra. Poi si eclissa dal match nella seconda metà. Va vicinissimo al gol dopo un paio di minuti ma da lì non incide più sottoporta. 

Svento voto 5: non sembra mai in partita, spesso in ritardo sugli interventi ed impreciso quando chiamato in causa. 

Kucka voto 5,5: non incide ed è troppo lento nell’azione e nella costruzione della manovra. Da rivedere. 

Mak voto 6,5: la cartina tornasole della Slovacchia. Cresce nel secondo tempo e trascina la squadra nel momento migliore. Prova più volte la conclusione, è pericoloso ma non trova la via del gol, forse meritato per la prestazione offerta nella seconda metà di gara. Suo l’assist per Duda. 

Duris voto 5.5poco coinvolto in fase offensiva dalla squadra che per lunghi tratti del primo tempo non è riuscita a rendersi pericolosa. Prova a lottare ma la sua azione è spesso sporca e più indirizzata verso gli avversari che la palla. Dal 60′ Nemec, voto 6: colpisce un palo da vero attaccante, ma non incide oltre. 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Pagina Facebook Gareth Bale

Lascia un commento

Top