Tennistavolo: iniziano i playoff. Negrisoli: “19° scudetto, poi a fine anno mi ritiro”

Laura_Negrisoli-tennistavolo-foto-fitet.jpg

Due scudetti per otto, uno per quattro. Al via da oggi i playoff della Serie A1 di tennistavolo, sia maschile che femminile, e caccia al Castel Goffredo vincitore della regular season sia con gli uomini che con le donne. Il club lombardo, in semifinale, sfiderà rispettivamente Cral Comune di Roma e Center Parma, mentre le altre partite vedranno impegnati Apuania Carrara contro Marcozzi e Norbello contro Teco Cortemaggiore.

Proprio in Emilia gioca la veterana Laura Negrisoli, la donna più vincente di sempre nella storia dello sport di squadra italiano. Diciotto tricolori in vent’anni, una striscia aperta nel 1996 e “macchiata” da soli due passaggi a vuoto. Non un record, molto di più. Eppure, alle soglie delle 42 primavere, anche lei dirà basta a fine stagione. Con una prospettiva suggestiva: l’assalto al titolo numero 19 in una probabile finale proprio contro Castel Goffredo, città in cui è nata e con la quale ha vinto dodici scudetti e due Champions League.

Cercherò di chiudere in bellezza. Un po’ mi dispiace, ma arriva il momento per tutti di smettere“, ha commentato la Negrisoli al sito federale per presentare i playoff. L’intervista sa molto di amarcord, tra i ricordi mantovani (“In certi anni c’è stato un predominio assoluto, perché eravamo nettamente superiori alle avversarie. Le due Champions League conquistate con lo Sterilgarda nel 2006 e 2007 sono altrettante pietre miliari“) e le esperienze, sempre da cannibale, tra Sandonatese, TT Zeus e, adesso, Teco Cortemaggiore: “Ovunque vada, vado per vincere, mai per arrivare seconda“.

IL PROGRAMMA DEI PLAYOFF

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Fitet

Lascia un commento

Top