Nuoto, Europei Londra 2016: “carrambata” Pellegrini? Forse farà anche i 200 sl individuali

Federica-Pellegrini-nuoto-foto-fin-dpm.jpg

La notizia si era diffusa nell’ambiente già ieri sera. Prima Gianmario Bonzi, telecronista di Eurosport, durante la diretta dei tuffi. Poi Stefano Arcobelli, Gazzetta dello Sport, sul suo blog Questione di stile. Stamattina la possibile conferma, sia sulla Rosea che su La Stampa (che addirittura lo dà per certo): Federica Pellegrini potrebbe gareggiare nei 200 sl individuali agli Europei di Londra. La gara è prevista tra venerdì e sabato e l’azzurra, vincitrice degli ultimi tre ori continentali, risulterebbe iscritta.

Mi riservo di decidere dopo le staffette (farà oggi la 4×100 sl e giovedì la 4×200, ndr)”, la conferma della veneta sulla Gazzetta. Se sentirò le sensazioni giuste vorrei provarci – il commento del tecnico Matteo Giunta, che agli Assoluti di Riccione aveva invece chiuso ogni porta –. Lei ha bisogno di un confronto internazionale in vasca lunga”. Nel caso, sfiderebbe la svedese Sarah Sjoestroem, già a 1’54”87 in stagione. Il miglior crono del 2016 della Divina è 1’55”30.

Federica Pellegrini non sarebbe nuova a carrambate del genere: l’ultima, la più celebre, ai Mondiali di Barcellona 2013. Dopo il flop di Londra 2012 si prese un anno semi sabbatico votandosi al dorso. Arrivò in Spagna per fare i 200 a pancia in su e la sera prima delle batterie dei 200 sl annunciò la sua presenza a sorpresa. Due giorni dopo fu argento dietro a Missy Franklin.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Fin/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top