Internazionali d’Italia Roma 2016: Italia zero vittorie, Nishikori avanza a fatica

Kei-Nishikori-Tennis-Foto-Super-Tennis.jpg

In attesa dell’ingresso di Stan Wawrinka e guardando con attenzione la prova di Serena Williams opposta ad Anna-Lena Friedsam (numero 50 del mondo), la seconda giornata degli Internazionali di Italia è stata un’altra rappresentazione da non inserire nell’album dei ricordi per il tennis azzurro. Certo, i confronti che attendevano i nostri giocatori non erano agevoli, tuttavia da semplici “contabili” non possiamo che segnare alla voce vittorie giornaliere uno zero. Andando, però, oltre la crudezza del dato statistico non si può che lodare Filippo Volandri che, entrato nel tabellone principale dalle qualificazioni (unico azzurro), ha lottato come un leone contro David Ferrer (n.9 del ranking) strappando anche un set al forte rivale spagnolo. Un Volandri che, nell’ultimo periodo, l’avevamo visto sugli schermi più nelle vesti di opinionista Sky che di giocatore a tutti gli effetti e pertanto la prestazione odierna non può essere considerata una fredda sconfitta. Purtroppo l’onorevole ko del giocatore toscano si unisce ad altre uscite di scena come quella del doppio costituito da Fabio Fognini-Andreas Seppi e della pur brava Claudia Giovine. In particolare quest’ultima è stata autrice di una prestazione gagliarda contro Christina McHale (n.56 del mondo) e la maggiore esperienza della McHale ha rappresentato un fattore decisivo. Ultima in ordine di tempo, anche la sconfitta di Paolo Lorenzi che, in due set, è stato annientato dallo spagnolo Roberto Agut Bautista.

Guardando agli altri risultati, agevole successo per Tomas Berdych che ha superato lo spagnolo Albert Ramos mentre più problematico la vittoria del semifinalista del Masters 1000 di Madrid Kei Nishikori che ha dovuto sudare le cosiddette sette camicie per avere la meglio di Viktor Troicki in 3 set (5-7 6-2 6-3). Dopo un inizio fortemente problematico il nipponico ha trovato la misura dei propri colpi, iniziando a macinare gioco e ribaltando la situazione. Kei ora dovrà attendere al prossimo turno il vincente della sfida che vedrà Andreas Seppi opposto a Richard Gasquet nel confronto di domani. In campo femminile, l’incontro più accattivante è stato quello tra Eugenie Bouchard, finalista di Wimbledon 2014, e Jelena Jankovic. Ebbene, la canadese ha finito per prevalere al termine di una sfida combattuta nella quale il tennis della Bouchard è stato superiore al cospetto di una Jankovic estremamente fallosa e poco continua.

 

TABELLONE MASCHILE

11:10 Finale Berdych T. (Cze) 2 6 6
Ramos A. (Esp) 0 3 4
11:10 Finale Cuevas P. (Uru) 1 66 6 5
Mahut N. (Fra) 2 78 2 7
12:45 Finale Robert S. (Fra) 2 77 710
Bedene A. (Gbr) 0 63 68
13:00 Finale Kohlschreiber P. (Ger) 2 6 6
Cervantes I. (Esp) 0 4 2
13:40 Finale Chardy J. (Fra) 2 2 6 6
Dzumhur D. (Bih) 1 6 4 2
14:35 Finale Troicki V. (Srb) 1 7 2 3
Nishikori K. (Jpn) 2 5 6 6
16:15 Finale Pouille L. (Fra) 2 3 6 7
Gulbis E. (Lat) 1 6 4 5
16:55 Finale Volandri F. (Ita) 1 6 5 1
Ferrer D. (Esp) 2 4 7 6
17:40 Finale Anderson K. (Rsa) 1 6 3 2
Monaco J. (Arg) 2 3 6 6
18:50 Finale Bautista R. (Esp) 2 6 6
Lorenzi P. (Ita) 0 3 1

 

TABELLONE FEMMINILE

11:10 Finale Bertens K. (Ned) 0 1 4
Babos T. (Hun) 2 6 6
11:10 Finale Kuznetsova S. (Rus) 2 7 6
Garcia C. (Fra) 0 5 4
11:10 Finale Mladenovic K. (Fra) 0 3 1
Ostapenko J. (Lat) 2 6 6
11:10 Finale Niculescu M. (Rou) 0 4 1
Duque-Marino M. (Col) 2 6 6
12:10 Finale Jankovic J. (Srb) 1 4 6 3
Bouchard E. (Can) 2 6 2 6
12:45 Finale Larsson J. (Swe) 0 1 2
Konta J. (Gbr) 2 6 6
13:25 Finale Riske A. (Usa) 1 6 65 1
Stosur S. (Aus) 2 4 77 6
14:00 Finale Giovine C. (Ita) 1 1 6 2
McHale C. (Usa) 2 6 2 6
14:50 Finale Goerges J. (Ger) 1 6 65 3
Tsurenko L. (Ukr) 2 1 77 6
14:55 Finale Lisicki S. (Ger) 0 1 63
Gavrilova D. (Aus) 2 6 77
16:05 Finale Wickmayer Y. (Bel) 0 2 2
Bacsinszky T. (Sui) 2 6 6
16:35 Finale Suarez Navarro C. (Esp) 2 6 7
Pereira T. (Bra) 0 1 5

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine:pagina FB Supertennis

Lascia un commento

Top