Finale Champions League: Ronaldo firma il rigore decisivo, a Milano festeggia il Real Madrid

Cristiano-Ronaldo-Real-Madrid-calcio-foto-gianfranco-Carozza.jpg

Cristiano Ronaldo, impalpabile per 120′, firma il rigore decisivo e regala al Real Madrid l’undicesima Champions League della storia nella finale di Milano contro i cugini dell’Atletico. Meglio i blancos in avvio, con Casemiro che sfiora il gol al 6′ costringendo Oblak al primo miracolo della serata e la zampata – probabilmente in fuorigioco – di Sergio Ramos che vale in gol dell’1-0 al 15′. Del Cholismo sembra non esserci traccia, ma nella ripresa cambia tutto. Al 47′ rigore per fallo di Pepe su Torres, ma Griezmann prende la traversa. Benzema e Ronaldo graziano i Colchoneros, Carrasco trova il pari al 78′ e l’Atletico concretizza una crescita notevole. Si va ai supplementari e poi ai rigori. Sbaglia solo Juanfran, fermato dal palo, e il portoghese è freddo nel momento giusto. E’ undecima per il Real.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto: Gianfranco Carozza

Lascia un commento

Top