DIRETTA LIVE – Tuffi, Europei Londra 2016: Cagnotto-Dallapè oroooo!

Tania-Cagnotto-Francesca-Dallapè-tuffi-foto-fin-dpm.jpg

Ultima giornata degli Europei di tuffi a Londra. Tania Cagnotto e Francesca Dallapè cercheranno l’ottavo titolo consecutivo nel sincro da 3 metri alle 18 italiane. Prima Maicol Verzotto dalla piattaforma insieme a un altro bolzanino, l’esordiente Vladimir Barbu. Ma servirà saltare al meglio già per entrare in finale. Duello Daley-Minibaev per l’oro.

Potrete seguire tutte le emozioni di questa rassegna continentale, dal primo all’ultimo minuto, live sul nostro portale attraverso la diretta scritta. Buon divertimento!

Domenica 15 maggio: programma, orari, tv e italiani in gara

CLICCA F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA

18.53: 71.10 per le azzurre, totale di 327.81! Sarà medaglia d’oro, l’ottava di fila! Argento Gran Bretagna, bronzo Russia.

18.49: L’Italia ha 15 punti da difendere dalla Gran Bretagna nell’ultimo tuffo.

18.46: rovesciato non ottimale per la Russia, 59.40. Bazhina-Ilinykh superate dalle britanniche.

18.44: 71.61 per Cagnotto-Dallapè nel triplo e mezzo avanti carpiato, meglio Francesca che Tania.

18.40: alla fine della terza rotazione l’Italia guida la classifica con 185.10 punti. Seconda la Russia, 180.90. Terze le tedesche, 176.40.

18.38: ma la Russia non molla! 74.70 con un ottimo indietro, l’Italia è avanti di cinque punti. Sarà un bellissimo finale.

18.36: 76.50 per le azzurre con l’avvitamento avanti! Grandiose!

18.33: Germania dietro, Italia prima e Russia seconda dopo gli obbligatori.

18.30: Blagg abbondante nel secondo obbligatorio britannico, 11 i punti che le padrone di casa hanno già di ritardo dalle azzurre. Continua invece la corsa della Russia, 106.20.

18.27: secondo obbligatorio per le azzurre, capofitto rovesciato sempre molto elegante. 54.60, obbligatori finiti a 108.40! Punteggio da Cina!

18.26: Italia prima dopo la prima serie di tuffi!

18.23: 52.20 per la Russia, 1.80 di distanza dall’Italia.

18.22: esecuzione non perfetta per la Gallantree, la Gran Bretagna 49.20. Italia sempre prima.

18.21: l’Ucraina è meno pulita, c’è luce tra le atlete, 49.20 punti.

18.19: primo tuffo per Cagnotto-Dallapè, capofitto indietro carpiato: 54 punti! Ottimo!

18.18: inizia la gara, otto coppie, le azzurre si tuffano come seconde.

18.13: sfilano le atlete! Ultima finale di questi Europei, ci sono Tania Cagnotto e Francesca Dallapè!

17.54: vince Daley! 570.50 punti! Minibaev secondo, Shleikher terzo. Allel 18.15 il sincro Cagnotto-Dallapè

17.51: Klein chiude la sua carriera agli Europei con un avvitamento un po’ scarso in ingresso. Non basta per il bronzo, che va a Shleikher per due punti.

17.49: Shleikher difende il bronzo dall’attacco di Lee nonostante una sbavatura nell’avvitamento. 480.90 punti totali.

17.43: Verzotto chiude bene, 76.80 con il triplo e mezzo avanti e 424.05 di totale! Nessun rimpianto contro i mostri della gara regina. Gran bella gara.

17.40: ma Daley è concentrato! Rovesciato da 9.5 con anche un 10! 96.90, 471.50 a un tuffo dalla fine! Minibaev è a 447, Shleikher va per il bronzo, Verzotto decimo.

17.38: meraviglioso Minibaev! Triplo e mezzo indietro carpiato con voti anche di 9.5! Parziale di 97.20, può tornare in corsa per l’oro se Daley sbaglia.

17.36: 410.70 di parziale a un tuffo dalla fine per il giovanissimo russo Shleikher, che sfrutta l’errore di Lee e si giocherà il bronzo con Klein.

17.29: triplo e mezzo indietro raggruppato un po’ scarso per Verzotto ma arrivano comunque 64.35 punti! Era l’ostacolo principale della sua gara, che lo vedrà finire nei bassifondi della classifica senza però alcun rimpianto. E’ a quota 347.25 e può ambire a un bel punteggio.

17.28: allungo di Daley, 96.20 e 374.60 di parziale! Adesso Minibaev è staccato di 24 punti! TErzo LEe che si gioca il bronzo con Klein e Shleikher. Verzotto decimo.

17.27: Minibaev un po’ scarso nella verticale, prende 7 e 7.5. Daley può “uccidere” la gara con il quadruplo e mezzo avanti.

17.22: Verzotto quinto per ora, in testa c’è Matthew Lee. Gara pazzesca per il podio, e ancor di più per l’oro tra Daley e Minibaev.

17.16: Verzotto con 72 punti con il triplo e mezzo ritornato, ancora media del 7.5, sale a 282.90.

17.14: spettacolo Minibaev-Daley! Il russo prende 88.40 con il rovesciato, il britannico risponde con una verticale da 98 e sale al comando con 6 punti di vantaggio sul russo. Verzotto rimane nono a metà gara. Il terzo, Shleikher, insegue Minibaev a 20 punti! E’ corsa a due per l’oro, finora su punteggi mostruosi.

17.10: passa in testa il russo Shkleikher, seguito dal britannico Lee. Adesso i migliori dell’eliminatoria. Verzotto è settimo in una gara finora di altissimo livello.

17.03: 67.50 per Verzotto con il triplo e mezzo avanti, ancora media del 7.5. A metà gara è a quota 210.90 punti.

17.01: risponde Daley con il “suo” curioso avvitamento avanti che in pochi portano dalla piattaforma! Ingresso pulito, 97.20 punti! Segue Minibaev a quattro punti. Verzotto è nono.

17.00: super quadruplo e mezzo avanti per Minibaev! Ingresso quasi perfetto, 96.20 punti! Va al comando con 184.20 di parziale, +20 su Lee!

16.56: grandissimo ritornato del britannico Lee, 86.40 punti con tre 9, è primo!

16.55: sale al comando lo svedese Tolvers, Verzotto scivola terzo ma guadagnerà un paio di posizioni a fine rotazione.

16.50: ottimo il doppio e mezzo rovesciato di Maicol Verzotto, che con 8 e 8.5 di voti non ha rimpianti per il coefficiente basso e conquista 71.40 punti. Buona finale finora, 143.40 il parziale dopo due tuffi.

16.46: 88 punti per il russo Minibaev con il ritornato (anche un 10!), risponde Daley con 83.20. Klein è secondo a parimerito con l’idolo di casa, Verzotto chiude nono la prima serie di tuffi.

16.43: avvitamento indietro da 78.40 per il britannico Lee, è lui il nuovo leader della classifica in attesa dei big.

16.42: 76.80 anche per il tedesco Barthel e il bielorusso Kaptur, Verzotto scivola al quarto posto.

16.40: il primo a superare Verzotto è lo svedese Tolvers, 76.80 punti con un avvitamento indietro da 8 di media.

16.36: primo tuffo della gara per il nostro Maicol Verzotto, subito la verticale. Bell’ingresso: ci sono 72 punti, media del 7.5. Può fare molto meglio rispetto alla mattinata.

16.22: meno di dieci minuti alla penultima finale di questi Europei. Maicol Verzotto rappresenterà l’Italia dalla piattaforma in una gara che metterà il britannico Thomas Daley, idolo di casa, contro tutti i rivali. Chance da medaglia per il russo Viktor Minibaev, il tedesco Sascha Klein e l’ucraino Maxsym Dolgov.

12:32: Termina questa eliminatoria e Verzotto per il rotto della cuffia riesce ad entrare in finale con il dodicesimo punteggio. In testa alla graduatoria Daley davanti a Minibaev e Klein. Eliminato l’altro azzurro Barbu quando per 5/6 era in lizza per la finale.

12:31: 75.60 per Shleikher ed un totale di 423.20 con quinta posizione finale.

12:30: Sbaglia il suo ultimo tuffo Lee che totalizza 34.00 e si posiziona in quinta piazza con 398.75

12:29: 40.80 per Bathel ma il vantaggio su Verzotto era rassicurante in partenza. 376.15 per lui e quinta posizione parziale.

12:28: Grandioso punteggio di Minabeav che con 91.80 chiude le sue eliminatorie a quota 463.75 davanti a Klein ed alle spalle di Daley.

12:27: Con 67.20 di Makikallio, Barbu è già eliminato purtroppo.

12:25: 25.50 per Barbu che quasi sicuramente vede sfumare il sogno di una finale continentale.

12:24: Sbaglia l’armeno Sargsyan con 38.85 ma questo errore non consente a Verzotto di avvicinarsi più di tanto.

12:23: 68.80 per Verzotto che sfodera il suo miglior tuffo delle eliminatorie. Settimo però con 354.30.

12:22: Altro grande tuffo di Daley che con 86.40 vola in vetta alla graduatoria con 500.65.

12:21: 75.60 per Klein che chiude le sue eliminatorie a quota 457.65.

12:20: Bel tuffo di Jandard che con 72.00 potrebbe staccare il biglietto per la finale. 364.75 e sesta posizione.

12:19: Inizia l’ultima rotazione di tuffi con il secondo della graduatoria Dolgov che ottiene 66.60 per un totale di 449.35.

12:18: Si conclude la quinta rotazione con Daley in testa davanti a Dolgov e Klein. Decimo Barbu e quattordicesimo Verzotto.

12:17: 74.80 per Shleikher che si piazza in sesta posizione con 347.60

12:16: 75.90 per Lee che si conferma su standard elevati. Quinta posizione per il britannico con 364.75

12:14: Barthel con 74.25 ed un totale di 335.35 sale in quinta posizione mentre sbaglia il bielorusso Kaptus che con 42.90 e 310.15 è settimo proprio davanti a Barbu. Già tredicesimo Verzotto.

12:12: Minibaev sfodera la sua classe e con 91.80 sale in quarta posizione in classifica (371.95).

12:10: 54.45 per Barbu con un totale di 308.50 per Barbu che vale la quinta piazza virtuale mentre Verzotto è nono.

12:09: Brutto errore per Verzotto che sbaglia completamente l’entrata in acqua totalizzando 39.60 e scendendo in classifica generale in ottava posizione con 285.50. La finale è sempre più lontana.

12:08: Risponde subito Daley che 90.10 si prende la testa della classifica con 414.25

12:07: Bellissimo tuffo di Klein che 86.70 vola a quota 382.05

12:05: 52.20 per Jandard ed è una buona notizia per gli azzurri che avevano nel francese uno dei rivali per la qualificazione alla finale 292.65 per il francese e quinta posizione parziale

12:04: Inizia la quinta rotazione con Dolgov autore di un ottimo 78.20 totalizzando 382.75

12:03: Al termine della quarta rotazione, Daley davanti a Dolgov e Klein. I nostri azzurri: Barbu nono e Verzotto dodicesimo.

12:02: 43.20 per Shleikher che con questo errore perde terreno dai rivali. Il russo ora è sesto anche alle spalle di Minibaev

12:02: 72.20 per Lee che scavalca Minabeav ed a quota 288.85 è quarto.

12:01: 70.40 per Kaptur ed anch’egli precede la coppa italiana con 267.25 e la quinta posizione parziale

12:00: 68.80 per Barthel che si pone davanti ai due azzurri con Barbu che ora è sesto e Verzotto nono.

11:59: 73.80 per Minibaev che continua a non incantare più di tanto. Il russo è quarto proprio davanti al nostro Barbu con 280.15

11:56: Molto bene Barbu che con questo quarto tuffo scavalca Verzotto e si porta in quarta posizione parziale con 254.05 mentre l’altro azzurro è settimo al momento

11:55: Per fortuna di Verzotto sbaglia l’armeno Sargsyan che comunque di poco meno di due punti gli finisce davanti (247.20)

11:54: Sbaglia purtroppo Verzotto e con 52.80 ed un totale di 245.90 rischia di rimaner fuori dai migliori 12. Attualmente quinto l’azzurro

11:53: Fantastico quarto tuffo di Daley che ottiene un parziale di 99.90 e vola in testa alla graduatoria con 324.15

11:51: Tocca a Sasha Klein, il quarto della classifica dopo la terza rotazione. 75.60 ottiene un totale di 295.35

11:50: Ottimo punteggio di Jandard che con 75.60 totalizza 295.35

11:49: Inizia la la quarta rotazione con il primatista attuale della classifica Dolgov che con 67.65 non è autore di un tuffo della stessa efficacia dei precedenti. 304.55 per lui

11:47: Si conclude la terza rotazione con Dolgov in testa davanti a Shleikher e Dailey. Decimo Verzotto e dodicesimo Barbu.

11:46: Molto bene sia il britannico Lee e il russo Shleikher che rispettivamente con 206.35 (quinta piazza) e 229.60 (seconda posizione) sono autori di un ottimo terzo tuffo.

11:45: Il Bielorusso Kaptur con 196.85 scavalca Verzotto che ora è settimo

11:44: Barthel si inserisce in settima posizione tra i due azzurri, alle spalle di Verzotto e davanti a Barbu, con 192.30

11:43: 74.80 per Minibaev che non tiene il passo di Daley e Dolgov e si piazza in quarta posizione con 206.35 anche alle spalle di Klein.

11:42: Errore grossolano di Tolvers che con 24.75, molto probabilmente, esce di scena per la qualificazione alla finale.

11:41: Non male la verticale dell’azzurro Barbu che con 62.70 raggiunge i 186.40 punti piazzandosi in sesta posizione proprio alle spalle di Verzotto.

11:38: Terzo tuffo per il nostro Verzotto che con 61.50 ed un totale di 193.10 continua la sua gara di regolarità senza entusiasmare nei punteggi. Attualmente l’azzurro è quarto.

11:37: E’ il turno di Daley che con 89.25 si riscatta dopo l’errore del secondo tuffo e con 224.25 si porta in seconda posizione a 12.65 punti dall’ucraino Dolgov

11:36: Errore anche per Klein dalla verticale e con 56.00 fa segnare 219.75 con 17.15 punti di ritardo da Dolgov ed in seconda posizione.

11:35: Sbaglia il francese Jandard che con 41.25 e un totale di 163.35 è quarto

11:34: Terza rotazione che inizia con un super punteggio di Dolgov che 92.50 vola a quota 236.90.

11:33: Si conclude la seconda rotazione, dunque, con Klein in testa davanti a Shleikher e Dolgov. Ottavo il nostro Verzotto e 14esimo Barbu

11:32: 81.60 per il russo Shleikher che scala la graduatoria, piazzandosi alle spalle di Klein con 148.60

11:31: Seconda rotazione che miete altre vittime eccellenti. L’altro britannico Lee con 54.40 e un totale di 136.00 è quarto nella graduatoria capeggiata da Klein davanti a Dolgov e al sorprendente armeno Sargsyan

11:29: Il tedesco Barthel con 65.60 e un totale di 124.80 finisce dietro a Verzotto.

11:28: Minibaev come Dailey sbaglia in questa seconda rotazione e con 49.95 ma con 131.55 finisce addirittura alle spalle del nostro Verzotto in ottava piazza

11:27: Tolvers 132.80 fa scalare di una posizione Verzotto, ora sesto,  mentre il finlandese Makikallio con 131.60 resta alle spalle dell’azzurro.

11:26: 59.20 per Barbu che con 123.70 è settimo mentre Verzotto quinto. Si fa difficile la qualificazione che, lo ricordiamo, premierà i migliori 12

11:25: 64.40 per il nostro Verzotto che è attualmente in quarta piazza con 131.60

11:24: Clamoroso errore per Dailey che con 48.60 fa segnare un totale di 135.00 e gli vale la terza posizione alle spalle di Klein e anche Dolgov

11:23: Secondo tuffo per Klein che emoziona il pubblico con 86.95 e vola in testa con 163.75

11:22: Tocca al francese Jadard che sbaglia il proprio tuffo e con 57.60 ottiene 122.10 e il punteggio più basso dei concorrenti della seconda rotazione

11:21: Karaliou 63.00 e 130.20 per il bielorusso alle spalle dell’ucraino

11:20: Inizia la seconda rotazione coi 66.00 di Dolgov che totalizza 144.40

11:19: Si conclude la prima rotazione con Dailey davanti Minabeav e all’altro inglese Lee.

11:18: 67.20 per Nikita Sheleikher, stesso scorre di Verzotto e ottava posizione parziale.

11:17: Matthew Lee, altro britannico in vasca, conquista un grande punteggio: 81.60 per lui e stesso score di Minibae ed in seconda piazza.

11:15: Buona entrata per Vadim Kaptur che con 72.00 ottiene il quinto score parziale

11:14: 59.20 per il tedesco Timo Barthel autore di un tuffo impreciso. Ultima posizione per il teutonico alle spalle anche del nostro Barbu.

11:13: Vediamo l’altro favorito della vigilia ovvero Viktor Minibaev. 81. 60 per il russo che si classifica immediatamente dietro a Dailey. La sfida è lanciata già da questa mattina.

11:12: E’ il turno dell’altro azzurro, esordiente in un contesto continentale, Vladimir Barbu. 64.50 per Barbu che purtroppo ottiene il peggior score dei concorrenti scesi in vasca.

11:10: Primo tuffo per il nostro Maicol Verzotto che con 67.20 ottiene lo stesso punteggio di Jardard piazzandosi in quarta posizione parziale.

11:09: E’ il turno del padrone di casa Thomas Daley che con 86.40 fa capire le sue intenzioni relativamente alla gara odierna.

11:08: Inizia la gara anche di Sasha Klein, tra i favoriti della specialità. 76.80 per il tedesco e secondo punteggio parziale

11:07: Alexis Jardard con 64.50 si piazza alle spalle dell’ucraino come anche il bielorusso Yauheni Karaliou (67.20)

11:06: Iniziata dunque la gara della piattaforma maschile con il primo punteggio del Maksym Dolgov che ottiene 78.40

10:58: Maicol Verzotto e Vladmir Barbu tenteranno l’ingresso nella finale della piattaforma in una gara che si preannuncia di livello molto alto, animata dal duello tra il padrone di casa Thomas Dailey e Viktor Minibaev. Ci saranno i fuochi d’artificio nella vasca dell’Aquatics Centre di Londra.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da: Fin/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top