Calcio, Europei 2016: Italia-Fiorentina Primavera 6-0, Eder-Pellè davanti nel 3-5-2, convincono Bernardeschi ed Insigne

Antonio.Conte_..Italia..foto_.libera.flickr.3.jpg

Primo test per gli Azzurri di Antonio Conte in preparazione agli Europei 2016 in Francia che avranno inizio il 13 giugno. La nazionale è scesa in campo presso il centro federale di Coverciano contro la Fiorentina Primavera allenata da Federico Guidi vincendo per 6-0. Un’amichevole da 3 tempi di 30′ ciascuno nei quali Conte ha di fatto ruotato tutti i giocatori tenendo però fede all’atteggiamento tattico, atteso da tutto, ovvero il 3-5-2.

La Nazionale è partita con Gigi Buffon; Giorgio Chiellini, Leonardo Bonucci, Andrea Barzagli; Antonio Candreva, Alessandro Florenzi, Daniele De Rossi, Emanuele Giaccherini, Matteo Darmian; Eder, Graziano Pellè senza sbloccare il risultato e palesando una condizione fisica non perfetta al cospetto dei giovani ragazzi di Guidi, capaci di tenere botta. Nei secondi 30 minuti, i due allenatori hanno mutato le formazioni e con Salvatore Sirigu che ha difeso la porta dei gigliati e l’inserimento di Mattia De Sciglio, Marco Parolo, Giacomo Bonaventura, Stephan El Shaarawy, Ciro Immobile e Simone Zaza gli azzurri hanno trovato la via delle rete con “Il Faraone”, Bonaventura e Zaza. Nel terzo ed ultimo tempo, si sono messi particolarmente in luce Lorenzo Insigne, schierato da seconda punta, e Federico Bernardeschi nel ruolo di esterno sinistro del centrocampo a cinque. Doppietta con goal di tacco dell’attaccante del Napoli su assist del giocatore della Fiorentina in entrambe le circostanze e la sesta marcatura porta la firma di Davide Zappacosta. Un test che ha dunque confermato le mire tattiche di Conte, con l’interessante esperimento di Bernardeschi largo sulla fascia.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: fonte libere flickr

Lascia un commento

Top