Boxe femminile, Mondiali 2016: Alessia Mesiano in finale, domani sul ring per l’oro

Boxe-Alessia-Mesiano-FPI-2.png

Siamo giunti alle semifinali dei Campionati Mondiali di boxe femminile 2016, in corso di svolgimento ad Astana.

Sul ring della capitale kazaka, ha combattuto quest’oggi anche anche la ventiquattrenne azzurra Alessia Mesiano, testa di serie numero uno della categoria 57 kg. Reduce dalla vittoria per split decision ai danni della russa Viktorija Kulešova (clicca qui per i dettagli), l’atleta di Latina si era già assicurata la medaglia, eguagliando – come minimo – il terzo posto che aveva già ottenuto due anni fa. La laziale è tornata dunque sul ring per un posto in finale contro la bulgara Denitsa Eliseeva, avversaria ostica ed esperta, ma sin dall’inizio del match è stata proprio l’azzurra a prendere in mano redini della situazione. L’azzurra si è infatti aggiudicata tutte le quattro riprese in palio, vincendo ai punti con verdetto unanime da parte dei giudici (triplo 40-36).

Alessia Mesiano tornerà a combattere sul ring di Astana nella giornata di domani, per disputare la finale contro l’indiana Sonia Lather, che nella seconda semifinale ha superato ai punti la padrona di casa kazaka Aizhan Khojabekova con verdetto unanime da parte dei giudici (39-37, 40-36, 40-36). Ad ogni modo, l’atleta azzurra classe 1991 può già dire di aver migliorato il risultato della precedente edizione.

Ricordiamo che la rassegna iridata valeva anche come ultima prova di qualificazione olimpica per i Giochi di Rio 2016: le semifinaliste delle categorie a cinque cerchi (51 kg, 60 kg, 75 kg) sono le atlete che hanno ottenuto i sei pass in palio. Clicca qui per l’elenco aggiornato dei qualificati olimpici nella boxe.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FPI

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top