Atletica, Diamond League Eugene: Trost si ferma a 1.92, donne velocissime

Alessia-Trost-Atletica-Profilo-FB-Trost.jpg

Quarta tappa della Diamond League di atletica a Eugene, Oregon, Stati Uniti. Alessia Trost, all’esordio stagionale con vista su Rio 2016, è terza nel salto in alto superando quota 1.92 ma fallendo l’assalto all’1.95, raggiunto dalla statunitense Chaunte Lowe per la vittoria conclusiva. Prestazione “normale”, in linea con la preparazione olimpica per l’azzurra.

Le principali performance degne di nota, dunque, arrivano dalla velocità femminile: nei 100 ostacoli c’è l’americana Kendra Harrison a 12”24, a tre centesimi dal record del mondo, mentre nei 3000 siepi è una festa di primati con Ruth Jebet (Barhein) che vince in 8’59”97 e si prende il record asiatico, la keniana Hyvin Kiyeng seconda in 9’00”01 (record africano) e la statunitense Emma Coburn terza in 9’10”76 (record americano). Davvero uno spettacolo che aumenta l’attesa verso il Brasile.

Fanno sul serio, per lo squadrone a stelle e strisce, anche Tori Bowie, 21”98 nei 200, e Christian Taylor, 17.76 nel triplo: sono entrambe le migliori prestazioni mondiali dell’anno. Infine, lo show dei 100 metri maschili, la gara regina, che premia Justin Gatlin in 9”88, ma il vento di 2.6 m/s ne aiuta la prestazione. Sotto i 10” anche Asafa Powell (9”94), Tyson Gay (9”98) e Mike Rogers (9”99).

I RISULTATI COMPLETI 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Alessia Trost

Lascia un commento

Top