Tuffi, World Series 2016: ancora argento! Cagnotto-Dallapè seconde nel sincro a Windsor

Tania-Cagnotto-Francesca-Dallapè-tuffi-foto-pagina-fb-ws-dubai-deepbluemedia.jpg

Ancora seconde, ancora dietro alla Cina, ancora davanti al Canada. La terza tappa delle World Series 2016 di tuffi si apre al meglio per l’Italia: a Windsor, in casa di Jennifer Abel e Pamela Ware, Tania Cagnotto e Francesca Dallapè sono medaglia d’argento con 313.44 punti e una bella rimonta che si concretizza proprio in volata ai danni delle nordamericane, terze a quota 312.87. Vince come da pronostico la Cina (He Zi-Wang Han) con 339.90 punti.

Terze dopo gli obbligatori (101.40), in cui Abel e Ware dimostrano un’eleganza raramente espressa in passato, le azzurre aprono la serie dei tuffi liberi con 68.40 punti con l’avvitamento avanti. Il Canada non scappa, ma l’Australia (schierata con Annabelle Smith e Maddison Keeney, quarte a 311.25) non molla. Il triplo e mezzo avanti carpiato delle padrone di casa non spaventa Cagnotto e Dallapè che rispondono con 72.54 nell’esercizio più ostico del programma. L’avvitamento finale delle canadesi non è perfetto: un doppio e mezzo ritornato carpiato da 71.10 basta alle azzurre per guadagnare una posizione e confermare il secondo posto di Dubai in cui i punti furono 316.95. Tutto morale in vista di Rio 2016.

La prima giornata a Windsor continuerà a breve con il sincro 3 metri maschile, a seguire – dalle 23.20 in poi – le due prove di coppia dalla piattaforma. Domani a mezzanotte Noemi Batki e Maicol Verzotto gareggeranno nel sincro misto da 10 metri, domenica alle 16 Tania Cagnotto cercherà l’accesso alla prima finale individuale dopo le eliminazioni di Pechino e Dubai (qui le sue rivali) e, sempre a mezzanotte, salterà con Verzotto nel misto dal trampolino.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook World Series Dubai/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top