Scherma: l’elenco completo dei qualificati a Rio 2016

Elisa-Di-Francisca-scherma-foto-da-augusto-bizzi-federscherma.jpg

La scherma è da sempre uno degli sport di punta per l’Italia e lo sarà anche alle prossime Olimpiadi di Rio 2016. Saranno diciassette gli azzurri che scenderanno in pedana in Brasile: per quanto riguarda fioretto e spada femminile e sciabola maschile i convocati sono ufficiali, mentre per le altre armi bisognerà attendere ancora la decisione dei vari commissari tecnici, ma non sembrano esserci molti dubbi sulle loro scelte.

FIORETTO FEMMINILE

Elisa Di Francisca (Jesi, 1982): due medaglie d’oro olimpiche, dodici mondiali (7 ori) e quindici europee (12 ori). Vincitrice della Coppa del Mondo di fioretto per due volte.

Arianna Errigo (Monza, 1988): due medaglie olimpiche (1 oro), undici mondiali (7 ori) e dieci europee (7 ori). Vincitrice della Coppa del Mondo di fioretto per quattro volte

 

FIORETTO MASCHILE (in attesa di ufficialità da parte del CT)

Andrea Cassarà (Brescia, 1984): tre medaglie olimpiche (2 ori), undici mondiali (6 ori), dodici europee (10 ori). Vincitore della Coppa del Mondo di fioretto per cinque volte

Daniele Garozzo (Acireale, 1992): un oro mondiale a squadre a Mosca 2015 ed un argento europeo individuale a Montreux 2015

Giorgio Avola (Modica, 1989): un oro olimpico, quattro medaglie mondiali (2 ori) e cinque europee (4 ori)

Andrea Baldini (Livorno, 1985): un oro olimpico, tredici medaglie mondiali (5 ori) e quattordici europee. Vincitore della Coppa del Mondo di fioretto per due volte.

 

SCIABOLA MASCHILE 

Aldo Montano (Livorno, 1978): quattro medaglie olimpiche (un oro individuale ad Atene 2004), dieci mondiali (2 ori) ed otto europee (5 ori).

Diego Occhiuzzi (Napoli, 1981): tre medaglie olimpiche (argento individuale a Londra 2012), cinque mondiali (un oro) e sei europee (5 ori)

 

SCIABOLA FEMMINILE (in attesa di ufficialità da parte del CT)

Rossella Gregorio (Salerno, 1990): tre medaglie di bronzo agli Europei (due individuali ed una a squadre). Miglior risultato in Coppa del Mondo il secondo posto ad Orleans (2014)

Irene Vecchi (Livorno, 1989): una medaglia di bronzo mondiale (a squadre nel 2013) e sei europee (1 oro a squadre a Sheffield nel 2011).

Loreta Gulotta (Salemi, 1987): due partecipazioni ai Mondiali e nessuna medaglia (miglior risultato 5°posto a squadre). In Coppa del Mondo vanta un quinto posto a Koblenz (2008)

Ilaria Bianco (Pisa, 1980): sette medaglie mondiali (due ori a squadre nel 1999 e 2003), quattordici europee (2 ori, individuale nel 2003 e a squadre nel 2011)

 

SPADA MASCHILE (in attesa di ufficialità da parte del CT)

Enrico Garozzo (Catania, 1989): bronzo mondiale individuale a Kazan nel 2014. Numero due nel ranking mondiale della spada maschile. Una vittoria in Coppa del Mondo (Vancouver nel 2016).

Paolo Pizzo (Catania, 1983): oro mondiale a Catania nel 2011 e argento europeo a Strasburgo nel 2014 entrambe ottenute nell’individuale.

Marco Fichera (Acireale, 1993): vanta un terzo posto a Vancouver come miglior risultato in Coppa del Mondo nella stagione 2013/2014

Andrea Santarelli (Foligno, 1993): il miglior risultato della carriera è il sesto posto individuale nel Mondiale di Mosca del 2015

 

SPADA FEMMINILE

Rossella Fiamingo (Catania, 1991): quattro medaglie mondiali (due ori individuali consecutivi a Kazan e Mosca), tre europee (argento individuale a Montreux). Numero due del ranking mondiale

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

 Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

Lascia un commento

Top