Amstel Gold Race 2016, gli outsider: Lotto-Soudal al completo, attesa per Dumoulin

Dumoulin.jpg

Domenica, con l‘Amstel Gold Race, si aprirà la settimana delle Ardenne. La corsa della birra, per come è strutturata, consente a tanti di poterci provare per la vittoria.

La squadra più completa e attrezzata sembra essere la Lotto-Soudal, sempre capace di gestire bene i propri uomini. Jelle Vanendert ha un feeling particolare con il Cauberg, mentre Tony Gallopin e Tim Wellens sole brano essere disegnati per le cote ardennesi. Gallopin, inoltre, è dotato di un buono spunto veloce incaso di volata ristretta. Attenzione anche a Tiesj Benoot: astro emergente del ciclismo belga, è completo su ogni terreno.

Perso Kwiatkowski, trionfatore nella scorsa stagione, la Etixx-QuickStep può contare su Julian Alaphilippe, superlativo 12 mesi fa tra Freccia Vallone e Liegi, e Peter Vakoc, pedalatore eccelso che ha inaugurato al meglio questa parte della stagione vincendo la Freccia del Brabante. Per il Team Sky, oltre Kwiatkowski già inserito tra i favoriti, anche un velocista atipico come Ben Swift che potrebbe superare il Cauberg nelle prime posizioni.

C’è attesa per Tom Dumoulin, dopo quanto fatto alla scorsa Vuelta, in quelle che dovrebbero le sue corse. Sul Cauberg può provarci i di potenza e anche il falsopiano successivo si presta. Simon Geschke, suo compagno alla Giant-Alpecin, potrebbe provare ad anticipare. Interessanti anche i nomi di Rui Costa (Lampre-Merida), Joaquim Rodriguez (Katusha), Jan Bakelants (AG2R) e Simon Clarke (Cannondale). Anche gli italiani, di cui parleremo diffusamente nei prossimi giorni, possono ambire a posizioni importanti.

Simon Gerrans dovrebbe avere il ruolo di spalle per Matthews all’Orica-GreenEDGE ma sul Cauberg può far saltare il banco se dovesse avere libertà. Prenderà parte alla gara cneh Edvald Boasson Hagen: dopo la campagna del pavé il norvergese della Dimension Data cercherà di cogliere una vittoria di prestigio nella prima delle tre classiche delle Ardenne.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Pagina Facebook Giant-Alpecin

Tag

Lascia un commento

Top