Nuoto sincronizzato, torneo qualificazione olimpica: una grande Italia “vede” Rio 2016

12833251_10209020217245388_621313596_n1.jpg

Dopo il duo Cerruti-Ferro, secondo dietro alla Spagna per un’agevole qualificazione a Rio 2016, l’Italia di nuoto sincronizzato “vede” le Olimpiadi anche con la squadra. Azzurre terze dopo il programma tecnico, dietro a Ucraina (92.2855) e Giappone (92.0997) ma soprattutto davanti a due grandi favorite come Canada (89.1348) e Spagna (88.8637). L’Italia, che schiera in acqua Elisa Bozzo, Costanza Cattaneo, Mariangela Perrupato, Costanza Ferro, Beatrice Callegari, Manila Flamini, Francesca Deidda e Sara Sgarzi, ottiene 89.6820 punti con 27.2000 di esecuzione, 27.0000 nell’impressione e 35.4820 negli elementi richiesti. È una grande prova che ribalta le gerarchie e vale una notte da sogno.

Domani, dalle 15.15, si torna in acqua per completare l’opera.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Francesco Deidda

Lascia un commento

Top