Ginnastica, Olimpiadi 2016 – Tutti i partecipanti al Test Event: chi vola a Rio? L’Italia convoca…

Lara-Mori-Novara.jpg

Sono stati resi noti i nominativi di tutti i ginnasti che parteciperanno al Test Event, in programma a Rio de Janeiro (Brasile) il 16-18 aprile, ultima occasione utile per qualificarsi alle Olimpiadi 2016.

L’Italia è già qualificata con l’intera squadra femminile (5 posti) ma ha comunque diritto di partecipare al Test Event con due atlete. Enrico Casella ha scelto di convocare Lara Mori e Tea Ugrin, protagoniste ai Mondiali di Glasgow quando le ragazze ottennero la qualificazione a cinque cerchi: sarà semplicemente un’occasione per fare esperienza per due atlete in lotta per il body azzurro.

Al maschile, invece, l’Italia non potrà portare la propria squadra alle Olimpiadi a causa del deludente 18esimo posto degli ultimi Mondiali. Potremo ottenere solo un pass con un individualista e il compito spetterà a Ludovico Edalli (ottimo all-arounder) e Matteo Morandi (bronzo olimpico in carica agli anelli): bisognerà rientrare tra i migliori 27 atleti nel concorso generale individuale per staccare con certezza il pass, ricordando che le Nazioni senza squadra hanno possibilità di ottenere solo un posto a Rio. Sulla carta una formalità per Edalli, ricordiamo però che il posto non è nominale (sarà la Federazione ad affidarlo al ginnasta che vorrà).

 

Al femminile rischia la Romania senza l’infortunata Larisa Iordache e che proverà ad aggrapparsi a Catalina Ponor. Il Brasile padrone di casa parte favorito con Saraiva, Andrade, Hypolito e le altre veterane. La Germania di Seitz, Scheder, Schaefer (lei certa del pass nominale in virtù del bronzo iridato alla trave) ha delle ottime velleità al pari dell’Australia pur senza Mitchell. Il Belgio di Klinckaert ci spera, la giovane Francia può dire la sua. La Svizzera di Giulia Steingruber e la Corea del Sud non sembrano poter avere velleità.

Le migliori quattro squadre si qualificano con l’intera formazione (5 posti): questo vale per entrambi i sessi. Per le donne 33 o 35 posti a disposizione nel concorso generale individuale (sempre massimo un pass per Nazione), a seconda di cosa farà la Germania (se si qualifica la squadra, la Schaefer libera un posto) e del posizionamento dell’algerina Boufadene (l’Africa ha comunque diritto a due posti).

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE PARTECIPANTI AL TEST EVENT (FEMMINILE)

CLICCA QUI PER TUTTI I PARTECIPANTI AL TEST EVENT (MASCHILE)

Lascia un commento

Top