Calcio, qualificazioni Euro 2017 under 21: poker Italia in Irlanda! Donnarumma esordio record

Gianluigi-Donnarumma-Milan-calcio-foto-fb-donnarumma.jpg

Waterford fa rima con record. A 17 anni e 28 giorni, il rossonero Gianluigi Donnarumma difende la porta dell’Italia under 21 nella trasferta irlandese verso gli Europei di categoria del 2017 e supera il precedente primato dell’esordio più giovane che apparteneva all’attaccante Federico Bonazzoli (17 anni, 5 mesi e 27 giorni). La prima parata, doppia, è già provvidenziale: al 13′ il baby estremo difensore del Milan mura le conclusioni ravvicinate di O’Dowda e Charsley. Donnarumma capitola poco dopo, al 16′, quando il compagno di squadra Leonardo Rosseti svirgola un cross dalla sinistra e infila la palla nella sua porta, ed è fortunato al 19′ perché il diagonale di O’Dowda si spegne a fil di palo.

L’avvio dell’Italia, schierata 4-4-2 con Mattia Caldara al centro della difesa al fianco di Alessio Romagnoli e Rosseti in coppia con Gaetano Monachello, non convince soprattutto nelle zone chiave del campo. Vero, Domenico Berardi è quasi irridente quando sulla destra punta e salta sistematicamente Connors, ma la punta del Cesena – alla seconda apparizione in under 21 – spreca malamente di sinistro. Sotto 1-0 Luigi Di Biagio suona la carica e sale in cattedra proprio Monachello: assist per il pareggio di capitan Marco Benassi al 28′ (stupenda girata al volo dopo un inserimento perfetto) e cross per l’incornata vincente sottomisura di Rosseti, che riscatta l’autogol iniziale. Al 36′, in una partita comunque apertissima e viziata da un campo che spesso inganna i giocatori con strani rimbalzi, la Nazionale è in vantaggio e “vede” la Polonia.

Dopo un brivido in area piccola – Rea manca di poco un cross di Byrne – il tris azzurro si concretizza al 59′. Va a segno Alessio Romagnoli su traversone di Antonio Barreca ed è un’altra bella notizia per l’allenatore del Milan, Sinisa Mihajlovic. La serata da record di Donnarumma continua senza altri brividi fino al miracolo su Lenihan al 76′: ecco la firma del predestinato, che anticipa il quarto gol dell’Italia – uno sfortunato rimpallo proprio sulla gamba di Lenihan – e un tiro a giro di Monachello che Rogers alza sopra la traversa. Finisce 1-4 e adesso la squadra di Luigi Di Biagio è a un passo dagli Europei 2017. Con un gran portiere.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace alla pagina “La storia dell’Italia nelle fasi finali di Mondiali ed Europei

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Gianluigi Donnarumma

Lascia un commento

Top