VIDEO – L’argento di Renè Cattarinussi nel Mondiale 2001 di Pokljuka

Cattarinussi.png

Andiamo a rivivere insieme le medaglie più recenti conquistate dagli azzurri nei Mondiali di biathlon: iniziamo dal friulano Renè Cattarinussi, capace di conquistare ben quattro medaglie iridate a livello individuale, tutte nella sprint: l’atleta delle Fiamme Gialle colse la sua prima medaglia nel 1996 a Ruhpolding (Germania), centrando il bronzo. L’anno successivo a Osrblie (Slovacchia) fu secondo solo ad un grande Wilfried Pallhuber e per poco con Favre non si realizzò una fantastica tripletta azzurra.

Torna sul podio iridato nel Mondiale del 2000, a Oslo Holmenkollen, sede dei prossimi campionati, dove fu bronzo alle spalle del beniamino di casa Frode Andresen ed al russo Pavel Rostovcev. Quest’ultimo poi fu l’unico a batterlo nella sprint del 2001 di Pokljuka, documentata nel video, dove vinse con un vantaggio su Cattarinussi di 46.6 secondi a parità di errori, terza posizione per il norvegese Halvard Hanevold.

Foto: Sportquick.com

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina “Il biathlon azzurro”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.it

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

Top