Rugby femminile, in attesa del Sei Nazioni, debutta il World Ranking!

Black-ferns-world-cup_2498639.jpg

Par condicio! Dopo esser stata raggiunta in quasi ogni sport, anche il “tradizionalista” rugby si è adeguato. Infatti è stato ufficialmente introdotto il World Rugby Women’s Ranking. Ad annunciarlo è il presidente della Federazione Internazionale, il francese Bernard Lapasset.

Il sistema di punteggio prevede un riconoscimento di punti per ogni vittoria, ponderato per il ranking corrente della Nazionale contro la quale si è svolto il match. Il punteggio con cui ogni compagine è classificata nel ranking va da zero a cento. Le selezioni di vertice sono previste ad un punteggio superiore ai 90 punti. Pertanto, già dall’imminente Sei Nazioni (prima partita delle Azzurre il 7 febbraio contro la Francia) sono attesi scossoni non da poco nella classifica.

Passiamo ora proprio al ranking! Più precisamente, alla top ten, dove figurano le nostre ragazze, guidate dal Commissario Tecninco Andrea Di Giandomenico! 76.97 punti per l’ottava posizione. Dunque, così come in diverse altre specialità sportive, le ragazze si trovano in una posizione migliore rispetto ai loro colleghi uomini, i quali sono in dodicesima posizione. Guida saldamente la Nuova Zelanda, così come al maschile, con oltre 92 punti.

  1. Nuova Zelanda (92.08 p)
  2. Francia (87.18 p)
  3. Inghilterra (86.17 p)
  4. Irlanda (83.61 p)
  5. Canada (82.12 p)
  6. Stati Uniti (81.23 p)
  7. Australia (80.63 p)
  8. ITALIA (76.97 p)
  9. Spagna (76.60 p)
  10. Galles (74.00 p)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top