Volley, Qualificazione Olimpiadi 2016 – Italia, dentro o fuori! Belgio decisivo, missione azzurra

Italia-volley-preolimpico.jpg

O tutto o niente. Dentro o fuori. L’Italia non vuole dire addio alle Olimpiadi 2016 e oggi pomeriggio (ore 13.00, diretta tv su RaiSport e diretta scritta su OASport) è costretta a sconfiggere il Belgio per proseguire la caccia a Rio.

Ad Ankara (Turchia) le azzurre tornano in campo dopo la batosta presa dalla Russia nel match che mette in palio l’intero quadriennio: i Giochi sono troppo importanti e una mancata qualificazione sarebbe disastrosa per l’intero movimento. Di fronte il solido Belgio che, dopo aver battuto in scioltezza la Polonia, ha smanie di grande impresa e va a caccia del successo per volare in semifinale.

 

L’Italia vista contro le Campionesse d’Europa non è piaciuta, anche per merito delle scatenate ragazze di Marichev, ma oggi deve assolutamente invertire la rotta.

Serve una squadra più convinta dei propri mezzi, più incollata al match ma soprattutto più reattiva nei fondamentali. Con una difesa costante e con un attacco più preciso il Belgio è tutt’altro che imbattibile. Tra l’altro molte interpreti fiamminghe militano nel nostro campionato e sono ben conosciute dalle nostre ragazze. La stella Van Hecke è l’opposto (ieri non superlativa, attenti al suo riscatto), Dirickx la regista, Leys e Rousseaux saranno le schiacciatrici anche se Helene ieri è solo subentrata a Vandesteene, Heyrman e Aelbrecht sono le centrali, Valerie Courtois (sorella di Thibaut, portiere della Nazionale di calcio e del Chelsea) è il libero.

Il Belgio è una squadra terribilmente concreta e precisa che fa un buon gioco offensivo e che difende a morte. Non gioca ad alti ritmi e quello potrebbe essere un punto da sfruttare nel migliore dei modi.

 

L’Italia partirà col sestetto titolare schierato ieri contro la Russia. Si attende dunque il pronto riscatto di Lucia Bosetti e Nadia Centoni, tra le peggiori in campo 24 ore fa. Ferretti dovrà gestire meglio la cabina di regia, sperando che Antonella Del Core replichi costantemente quanto di buono fatto nel secondo set contro Kosheleva e compagne. Cristina Chirichella ha finito in debito d’ossigeno a causa del problema fisico avuto a Capodanno ma sarà della partita, accanto a Martina Guiggi. Monica De Gennaro il libero. Valentina Diouf, il futuro Paola Egonu (ieri la migliore delle azzurre), Alessia Orro e tutte le altre pronte a giocarsi le proprie chance in caso di necessità.

 

Lascia un commento

Top