Tournée 4 Trampolini 2016: ad Innsbruck Prevc per provare a vincere, Freund per riaprire la competizione

Schermata-2015-11-25-alle-20.45.46.png

Già da oggi riprende la 64esima edizione della Tournée dei Quattro Trampolini da Innsbruck. Dopo le prime due tappe in Germania la storica competizione di salto con gli sci si sposta in Austria, dove già da domani si potrebbero avere risposte importanti sul possibile vincitore finale del Trofeo.

La competizione si svolgerà sul trampolino Bergisel. Il punto K è posto a 120 metri, mentre l’HS è a 130. Il record della struttura è stato realizzato da Stefan Kraft esattamente un anno fa nella gara vinta chiusa al secondo posto che l’ha proiettato verso la conquista della Tournée quando atterrà addirittura a 137 metri. Nell’occasione si impose il tedesco Richard Freitag. Negli ultimi anni due successi per l’austriaco Gregor Schlierenzauer (2010 e 2013) mentre nel 2003 e nel 2005 si è imposto due volte anche Janne Ahonen. Da segnalare un successo nel 1999 per Noriaki Kasai.

Mai vincenti e mai sul podio su questo trampolino Peter Prevc e Severin Freund. Questi due atleti, che nella scorsa stagione hanno monopolizzato la lotta per la Sfera di Cristallo, si trovano ora in prima e seconda posizione nella classifica della Vierschanzentournee con margine su tutti gli inseguitori. Prevc ha l’occasione di conquistare il primo grande successo della carriera e tutti gli indizi sembrano spingere in quella direzione. Nel primo scorcio di stagione ha mantenuto una costanza di rendimento eccelsa con 8 podi su nove gare disputate e 4 vittorie nelle ultime 5 gare. Freund, dal canto suo, è riuscito a uscire nel migliori dei modi da un momento di difficoltà nella prima gara della Tournée grazie anche ad un piccolo aiuto del vento, ma sembra avere qualcosa in meno dell’avversario, oltre i 12 punti da recuperare nella classifica della Tournée.

Oggi si disputerà alle 14 la prova di qualificazione mentre la gara vera e propria si disputerà domani sempre alla stesa ora.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: By Clément Bucco-Lechat (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Top