Sci Alpino, Coppa del mondo: Razzoli segue Kristoffersen nello slalom di Wengen, Hirscher in ritardo

Razzoli-Sci-Foto-Cattagni.jpg

FOTOCATTAGNI


Uno slalom particolare, con poca pendenza e pochi angoli. Henrik Kristoffersen guida dopo la prima manche dello speciale di Wengen (Svizzera) che per l’occasione si sta svolgendo sulla pista Silberhorn.

Il norvegese è stato autore di un’ottima prova con il miglior tempo nell’ultimo settore che gli ha permesso di fare la differenza su Guliano Razzoli, che lo segue a soli 16 centesimi di distacco. L’azzurro, adattissimo al pendio e alla tracciatura, è stato il più veloce nei primi due settori di gara ma un piccolo errore sul muro gli ha impedito di passare al comando. In ogni caso l’atleta del centro sportivo Esercito avrà un’ottima posizione di partenza per la seconda manche.

Terzo gradino del podio provvisorio per il tedesco Felix Neureuther (a 35 centesimi dalla vetta) seguito dal francese Jean-Baptiste Grange. Quinto Stefano Gross, rapido con il pettorale numero 1 e in piena lotta per il podio con 11 centesimi da recuperare su Neureuther. Hargin, Aerni e Pinturault occupano nell’ordine le posizioni dalla sesta all’ottava, Mermillod è nono mentre l’austriaco Marcel Hirscher è solamente decimo e paga 74 centesimi dalla vetta della corsa.

Peccato per Riccardo Tonetti, autore di una manche splendida con pettorale 30 fino all’ultima figura dove ha inforcato prima di tagliare il traguardo in quarta posizione. Puntuale, però, è arrivata la squalifica. Diciassettesimo Patrick Thaler, mentre Manfred Moelgg non è riuscito a portare a termine la sua prova. Fuori dalla zona punti Cristian Deville.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top