Slittino, Coppa del Mondo: dominio tedesco nel doppio a Park City. Britcher si impone nel singolo femminile

1509720_751395488259893_4919021327209514595_n1-e1420300608293.jpg

Sono andate in scena nella notte a Park City (Usa) le gare di doppio e singolo femminile valide per la Coppa del Mondo di slittino.

Doppietta tedesca in doppio. Dopo un avvio di stagione stentato, i campioni olimpici Tobias Wendl e Tobias Arlt si sono presi la rivincita, realizzando il miglior tempo in entrambe le manche e precedendo i connazionali Toni Eggert e Sascha Benecken di ben 475 millesimi. Questi ultimi mantengono saldamente la leadership della classifica generale con 285 punti. Chiudono il podio, il terzo consecutivo in questa stagione, gli austriaci Peter Penz e Georg Fischler, che hanno perso una posizione rispetto dopo la prima frazione. Quarta piazza e miglior risultato in carriera per i giovani lettoni Oskars Gudramovics e Peteris Kalnins, mentre i connazionali Andris e Juris Sics sono stati squalificati. Prestazione inferiore alle attese, invece, per i doppi italiani, i quali avevano brillato nel corso delle prove dei giorni scorsi. I veterani Christian Oberstolz e Patrick Gruber, decimi a metà gara, sono risaliti fino alla sesta piazza a 0.684 dalla vetta; noni Ludwig Rieder e Patrick Rastner, che si confermano in grande difficoltà su piste tecniche come quella di Park City, dove la conduzione della slitta risulta di primaria importanza e la partenza meno rilevante che su altri catini.

In attesa del ritorno in Europa, il Nord America sembra aver mutato le gerarchie nel singolo femminile. Se a Lake Placid aveva monopolizzato il podio, la selezione statunitense ha colto un’altra splendida doppietta sulla pista di casa. La 21enne Summer Britcher ha colto il primo successo della sua vita nel circuito maggiore, precedendo di 77 millesimi la connazionale Erin Hamlin. La Germania è di nuovo la grande sconfitta e a salvare il bilancio non basta il terzo posto di Dajana Eitberger, mentre la dominatrice delle passate stagioni, Natalie Geisenberger, è quarta. Chiude la top5 un’altra americana, Emily Sweeney. Discreto 12° posto per l’azzurra Andrea Voetter, mentre Sandra Robatscher ha chiuso ventesima. In classifica generale comanda Hamlin con 231 punti; seguono rispettivamente a 22 e 26 lunghezze Eitberger e Geisenberger. Ricordiamo, inoltre, che nella sprint della prossima notte Hamlin potrebbe guadagnare ulteriore terreno sulle teutoniche.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

federico.militello@oasport.it

Lascia un commento

Top