Sci Alpino, Coppa del Mondo: Svindal fa sua anche la seconda prova in Val Gardena, Nyman prepara il colpo. Fill sesto e miglior azzurro

aksel-lund-svindal-in-kitzbühel.jpg

Anche al termine della seconda prova cronometrata della discesa libera della Val Gardena c’è in testa Aksel Lund Svindal. Il norvegese sembra aver già trovato il feeling giusto con la Saslong e si prepara ad essere grande protagonista in questa due giorni dedicata alla velocità (domani superG e sabato discesa).

Svindal ha preceduto il connazionale Kjetil Jansrud di 24 centesimi e di 26 l’americano Steve Nyman, che si conferma grande interprete della Saslong, dove ha già ottenuto le sue uniche tre vittorie in Coppa del Mondo. Squadra statunitense in grande spolvero e molto veloce, visto il quarto e quinto posto rispettivamente di Travis Ganong (+0.28) e Wiley Maple (+0.45 con il pettorale 53).

Al sesto posto troviamo il migliore degli azzurri, Peter Fill, staccato di 47 centesimi da Svindal. In Top Ten presenti anche i due francesi Guillermo Fayed e Johan Clarey, l’altro statunitense Jared Goldberg e l’austriaco Matthias Mayer.

Quattordicesimo a 91 centesimi Werner Heel, mentre oltre il secondo è il ritardo di Dominik Paris (17° +1.05), Mattia Casse (19° +1.40), Siegmar Klotz (22° +1.44). Lontanissimo Cristof Innerhofer, partito con il pettorale numero uno e alla fine 44esimo ad oltre due secondi da Svindal. Fuori dai trenta anche gli altri azzurri: Henri Battilani (37°), Matteo Marsaglia (42°), Paolo Pangrazzi (43°), Emanuele Buzzi (47°), Silvano Varettoni (55°).

Lascia un commento

Top